mercoledì 30 dicembre 2015

Born to lose, lived to win. Hail Lemmy, Hail!


Un uomo. Un uomo che suonava.
Suonava il basso. Lo suonava come una chitarra ritmica. E suonava il basso come una chitarra ritmica se la chitarra ritmica fosse stato un mitragliatore. 
Faceva rock. Cioè no, era stato l'alfiere della New Wave. Un precursore del metal e un cazzo di manuale vivente su cosa sia l'hard rock.
Il suo rock? Era genuinamente grezzo, selvaggio, furioso. Una colata di acciaio fuso che sgorgava pura e inarrestabile, marchio di fabbrica di un gruppo pazzesco. Leader, almeno fino a metà anni 80, del più devastante e potente movimento rock dell'epoca.  

E un colossale dito medio puntata in faccia al mondo della musica commerciale di oggi.
Personaggio autentico, musicista coi controcazzie e idolo rock. Uno degli ultimi. 
HAIL LEMMY! 
HAIL MOTORHEAD! 

 P.S: il video dura finchè youtube ce lo concede....

martedì 22 dicembre 2015

Star Wars VII - Il risveglio della forza. Del perchè ti sia piaciuto e del perchè JJ si sia salvato la pelle.


Eri restio a scrivere questo post e a chiamare quello che segue "recensione". Poi hai letto Wired dove la recensione quella roba l'ha scritta un quadrupede frustrato. A questo punto non vedo perchè quanto scritto da me debba essere meno autorevole. Cioé: almeno io lo dico che scrivo in base ai miei gusti. Sono intellettualmente più onesto, ecco. 
Parliamo del film, che è meglio.

mercoledì 16 dicembre 2015

Dragonero #30-31 - Il Contagio / L'agonia di Yastrad


Soggetto: Luca Enoch
Sceneggiatura: Luca Enoch
Disegni: Gianluigi Gregorini/ Giancarlo Olivares
Copertina: Giuseppe Matteoni

N.B: post completato con il cellulare... non esente da (numerosi) errori di battitura...

Tipo che....
Finire bene l'anno? Fatto.
Dare ordine alla continuity? Fatto.
Scrivere una bella storia? Fatto.
Creare aspettative per il futuro? Fatto. E pure bene.
Ecco. Per riassumere questi due albi basterebbe dire queste quattro cose.
Diciamone altre.

mercoledì 9 dicembre 2015

Competenze informatiche. Ciò che senti dire quando lavori... Capitolo 1

Che io faccia lo scaricatore di porto o che faccia l'agente di commercio per un panificio fa poca differenza. È un lavoro per il quale si rende necessario un pc e nel quale hai a che fare con delle persone che vedono nel pc una specie di moloch malavagio e pronto a succhiare loro via l'anima
Tra l'altro: sono eventi capitati in 3 luoghi di lavoro diversi in cui, tra l'altro, svolgevo mansioni diverse. Però purtroppo con i clienti ci ho sempre dovuto parlare.... inizi il ricordo della sofferenza...

Problema: riavvia il pc e non lo trova più. Fisicamente! 

martedì 1 dicembre 2015

Universo Alfa #17 - Eroi per forza


Soggetto: Stefano Vietti
Sceneggiatura: Stefano Vietti
Disegni: Maurizio Gradin, Oskar, Luciano Regazzoni
Copertina: Max Bertolini

post non esente da grossolani errori di digitazione....son di fretta, chiedo venia

Due storie discrete, Mad Max in versione ridotta e Star Wars tra i canyon. Volendo spiegarsi da ignoranti questo sarebbe un ottimo riassunto di quanto hai trovato nel nuovo numero di Universo Alfa. Ma magari conviene dire anche molto altro, che altrimenti si fa un'ingiustizia a chi h

lunedì 30 novembre 2015

Morgan Lost #1-2 - L'uomo dell'ultima notte. La prima recensione

oltre al fatto che la cover è effettivamente del tutto innovativa per un albo Bonelli...mica male!
Soggetto: Claudio Chiaverotti
Sceneggiatura: Claudio Chiaverotti
Disegni: Michele Rubini (1° albo) Giovanni Talami (2° albo)
Copertina: Fabrizio De Tommaso
Colori: Arancia Studio


E dai, avanti con un'altra! 
Cioè si, i primi due albi ti son piaciuti e di certo leggerai anche i prossimi numeri. Il che, ovviamente, non è ancora un parere sulla serie (è ancora troppo presto, di solito aspetto che sia passato il primo anno per trarre delle conclusioni...), ma certo va detto che al momento promette molto bene.
Ma magari facciamo anche che entriamo nel merito della questione....

mercoledì 11 novembre 2015

10 serie tv, 10 immagini

Riferimento: le serie tv che segui/hai seguito. 

1 - The Walking Dead

Traduzione: eccitante quanto un convegno sul moto oscillatorio della polvere.

2- Agents of S.H.I.E.L.D.
Traduzione: non c'è una cosa che non ti faccia alzare il sopracciglio oltre il livello di guardia. Però, dai, di tanto in tanto mi diverto.

martedì 10 novembre 2015

Ash vs Evil Dead. Episodi 1 e 2

"dammi un po' di zucchero baby!

Con ritardo del tutto non voluto hai finalmente avuto occasione di spararti questa nuova serie prodotta da Starz (che non è necessariamente una garanzia visti i risultati qualitativi di Spartacus e Da Vinci's Demons...). 
Prima di passare al discorso vero ci tengo solo a dire che La Casa e La Casa 2 te li sei visti grosso modo quando avevi 15-16. Per poi rivederli grosso modo altre mille volte. L'Armata delle Tenebre invece lo sai grosso modo a memoria (a parte la formula....nel dubbio la pronuncio errata, sai mai...).
Ovviamente le ragioni per le avventure, chiamale così, di Ash ti hanno sempre inchiodato allo schermo sono da ricercare nella combo tra horror, splatter e scemenza. Dove la scemenza è l'elemento forte. E non stai prendendo in giro nessuno, solo che a te sono sempre piaciuti i film che non si prendono ma sul serio.

mercoledì 4 novembre 2015

Borussia - Juve 1-1. Vista dalla Cina

No non eri in Cina. Eri a Pordenone. Però il bar era di proprietà dei cinesi. Fa lo stesso. 

Dunque...bella partita eh! Soddisfazione ed orgoglio. Credici.

Il primo tempo lo hai visto a partire tipo dal 5° minuto e, va detto, all'inizio eri anche contento. Pressing, bel gioco, ottime idee. Poi hai capito che quelli con la maglia nera erano quelli del Borussia Moech.-...quel cazzo che è...e ti sei spiegato molte cose. 

mercoledì 21 ottobre 2015

Dragonero #28-29 - Cacciatori di Kraken



Soggetto: Stefano Vietti
Sceneggiatura: Stefano Vietti
Disegni: Francesco Rizzato
Copertina: Giuseppe Matteoni

E bravo Vietti! (e vediamo se riesco ancora a scrivere una mezza recensione..) 
Ma data la qualità raggiunta nel suo complesso dalla serie i complimenti vanno estesi tanto ad Enoch quanto a tutti i disegnatori che hanno contribuito a creare il mondo sempre più suggestivo di Dragonero. Perchè sarai anche uno che trova sempre il pelo nell'uovo, ma se una cosa è fatta bene e funziona lo dici volentieri (specie se si tratta di una serie che all'inizio non ti aveva convinto ma che poi col tempo ti ha fatto totalmente ricredere).

venerdì 16 ottobre 2015

The Walking Dead s6e01,Agents of SHIELD s3e03 e Gotham 2x04

Ricominciamo (ovviamente in ritardo) a parlare di serie televisive iniziando dal dire che questa stagione di Arrow la salti molto volentieri e immagini che farai lo stesso anche con le prossime. Va bene tutto, ma hai poca voglia di perdere tempo con una serie che ogni volta ti lascia li con la faccia di uno che ha mangiato del cibo avariato... 
Quanto a The Walking Dead invece....vabbè...parliamo anche di quella..

The Walking Dead 6x01
"ma che cazzo stiamo facendo Rick?"
"ma tu, scusa, non eri uscito pazzo nella terza serie??"

lunedì 28 settembre 2015

I 10 lavori da dipendente pubblico che avresti tanto voluto fare....(Parte II)

....ogni tanto ci provi a finire quello che inizi. Ogni tanto ci riesci pure, basta non farci l'abitudine che le troppe aspettative fanno male alle persone. 
Dopo avervi spiegato perchè avreste dovuto andare a lavorare in certi posti (questi) vediamo di completare questo elenco di "potrei ma non voglio" (che per potere potresti tu e potreste voi, ma volere costa un sacco di fatica....).

6- Inps

venerdì 25 settembre 2015

I 10 lavori da dipendente pubblico che avresti tanto voluto fare....(Parte I)

...peraltro somiglia parecchio alla tua colazione...manca solo il gabinetto...

......se non fosse che credi anche che nel lavoro servano degli stimoli. Vabbè, cose da dire ogni tanto per fingere di essere persone con una missione, anche se la sola missione è andare al bar appena finito di lavorare e lasciarsi trascinare verso nuove vette di degrado e marciume. Fuck yeah!
Ma tutti abbiamo pensato ad un lavoro nella P.A. anche solo per poterci dedicare in maniera efficace e continutiva alle pause caffè.
Ecco allora la lista dei dieci posti pubblici da conquistare a tutti i costi se la vostra voglia di lavorare è pari a quella di un tedesco in gita a Lignano di vestirsi bene e se la vostra più grande aspirazione è quella di fare il parassita alle spalle della società o anche solo lo zimbello dei dipendenti privati invidiosi della vostra quiete. 

giovedì 24 settembre 2015

I social network che non ce l'hanno fatta

24/09, tempo di storie tristi, dei compagni caduti lungo il cammino, ma anche di come i rompicoglioni abbiamo cercato instancabilmente un loro habitat naturale dove proliferare....e ce l'hanno fatto...porca puttana... 
ma oggi vuoi ricordare di come al netto dei tanti social network che hanno sfondato e che hanno di fatto condizionato la vostra vita (che ti chiedi che vita sarebbe senza #epicfail e #cazzatevarie e di solito preferisci NON darti la risposta  visto che ne usi uno pure tu...) ci sono un sacco di altre piattaforme che hanno miseramente fallito. Dove per fallito intendi che non se li è cacati nessuno. Non sono tutti, ma almeno i più rappresentativi.... 

1- Myspace



martedì 22 settembre 2015

I Rage Against The Machine visti 15 anni dopo.

Tuffo nel passato, ma devi subito ammettere che tu appartieni ad una generazione che li ha vissuti più che altro di conseguenza all'onda lunga scaturita dal loro scioglinmento avvenuto nell'infausto anno 2000, ossia quello della vittoria elettorale (credici...) di George SonoSoloArabi Bush, l'uomo che ha deciso di prendere la tanto ammirata immagine dell'America nel mondo e di cagarci sopra un mare di cazzate neocon, teologico-razziali e liberticide (tipo quella cosa nota come Patriot Act o la totale perdita di controllo sul sistema di intelligence nazionale afflitto da elefantiasi o l'idea stessa che i cadaveri iracheni contassero meno di quelli americani...ah già...è ancora così...). Tipo che hanno dovuto eleggere Obama, ritirarsi da due paesi, fare la pace con Cuba e l'Iran e parlare di riscaldamento globale per ridarsi una mezza spolverata. Mezza....ci sono migliaia di cadaveri che aspettano il resto.

lunedì 21 settembre 2015

La teoria complottistica del tutto - parte I: la costruzione in leasing della terra e la cessione del quinto agli alieni

Ok. Iniziamo questo lungo viaggio in un mondo talmente surreale da commettere il gravissimo errore di prendersi perfino sul serio. Tu, giusto per dire, lo pigli per quello che è, che tanto non ti cambia una cippa e sei pure annoiato dalla sola di cercare di confutare questo ammasso di cose. Farai tipo finta che sia tutto vero, che fai meno fatica che non a pensare a cose vagamente serie. 

Una lite imprevista
immagine random


martedì 15 settembre 2015

Mr. Robot. Ora che lo hai visto...


Il sabato pomeriggio è quel momento della settimana nel quale ti chiedi cosa diavolo stai facendo. Non che tu ti dia all'esistenzialismo e all'epistemologia (parole a casa prese da un vocabolario ma che fanno cultura di quella elevata...), più che altro ti riferisci al fatto che di solito ti trovi incastrato su un divano piccolo e scomdo (per quello comodo dovresti salire qualcosa tipo 11 gradini....finisce che svieni...) dove cerchi di far finta di non avere occhiaie e mal di testa sparandoti delle serie tv.
Ecco, dopo la premessa inutile che fa però volume, passiamo al concetto. Mr. Robot. Ecco. In un periodo pieno di nulla (che l'opulenza fa si che in America non credono che la gente in estate possa anche stare a casa.....ehi, siamo qua! Siamo gli Europei! pensate anche a noi ogni tanto....dai..) ti capita di vedere una serie fatta talmente bene che quasi quasi vuoi rivederla da sobrio per capire se fa lo stesso effetto.

mercoledì 19 agosto 2015

Ant-Man. La recensione (circa...)


Proviamo ad andare per punti:
- Ant-Man è un film divertente. Nel senso che ha un buon ritmo (dove per buon ritmo intendi dire che non ti è mai venuta la tentazione di guardare l'orologio...roba abbastanza rara di questi tempi) e racconta una storia che funziona dal primo all'ultimo minuto;
- Ant-Man fa pure ridere un sacco. Perchè ovviamente nel 2015 vai un po' male a far passare per epiche le gesta di un uomo che diventa microscopico e cavalca le formiche e quindi la soluzione migliore è quella di non prendersi mai sul serio;

martedì 11 agosto 2015

Il tuo sintetico parere sulla seconda stagione di True Detective


Sintetico o anche "credici". Però facciamo così... mi faccio le domande e mi do le risposte che si fa prima e non devo pensare a come impostare il tutto... ah se ci sono errori grammaticali fottetevi,,,,non ho voglia di rileggere le cose che scrivo.. non con questo caldo.. 

1- Ti è piaciuta l'ultima puntata?
No. L'ho trovata dispersiva, mediamente logorroica (come tutta la seconda stagione tra l'altro) e confusionaria (repetita iuvant: come tutta la seconda stagione) e di una prevedibilità scandalosa

venerdì 7 agosto 2015

Cronache del fantacalcio....12 mesi dopo...

Un'anno dopo te se quai e mica hai tutta sta voglia di ridere. Chè, cazzo, è iniziata la nuova sessione di mercato del fantacalcio.

I – come inizia
In modo innocente. Un messaggino innoquo su whtasapp.
"hei senti, ma tu hai già qualche idea per il mercato?"
"non ci vado mai... il carretto dei formaggi mi fa venire nausea ogni volta.."
"Dai mona, devi comprare qualcuno?"
"una puttana per la serata, si...mi presti 50 euro?
"no dai cazzo, stai serio!"
Che ora....stare seri mentre si fanno le fanta-aste credo vada contro lo spirito stesso del tizio che ha inventato il fantacalcio. Che era anche il re dl mondo dei rompicoglioni va detto.
É solo il primo sasso. Poi arriva la valanga. Dove esattamente vi arrivi ve lo lascio intuire.

sabato 25 luglio 2015

Use Your Illusion.....spiegato ai posteri.



Ciao, sono la coscienza di Axl Rose. Certo, lo so, tra droga, farmaci e la mia stessa testa di ceppa non è rimasto molto di me, ma siccome il tizio che mi ospita oramai è andato del tutto ne aprofitto per parlarvi del passato. 


domenica 19 luglio 2015

Terminator Genesys - la recensione

Si dai, ricominciamo. 


In una freschissima serata di Luglio nella quale supponi di essere uscito vestito di casa del solo sudore (aka: climatizzatore rotto) hai finito col rintanarti al cinema. Dove non facevano assolutamente nulla di tuo interesse. Quindi tirando a sorte tra Terminator e due locandine di film dei quali non hai visto neppure il trailer hai scelto il decadente muscolo rugoso di Arnold. 

venerdì 13 marzo 2015

5 falsi storici che crediamo veri. Capitolo 2

Non è che adesso questa diventerà una rubrica quotidiana è che ieri non avevo voglia di arrivare a 10....

1 - La Wermarcht fu fermata dall'inverno russo.
Si. Nel 1941. Infatti poi la guerrà in Russia andò avanti fino al 1943. L'inverno rallentò l'avanzata tedesca che arrivò comunque a pochi km da Mosca (c'è chi dice a 30 km e chi anche solo a 10, ma cambia poco). La realtà è che Hitler fermò l'avanzata su Mosca quando questa pareva incontenibile allo scopo di deviare le risorse a sud e conquistare l'Ucraina (per le immense pianure e il grano), il Donbass (per le miniere) e il Caucaso (per il petrolio). Questo perchè quelle zone rappresentavano un obiettivo strategicamente più importante di Mosca. Per il resto furono i russi a fermare i tedeschi in una battaglia (la battaglia di Mosca appunto) che fece circa 1,3 milioni di vittime tra morti, feriti, prigionieri e dispersi. Ad ognuno i suoi meriti.

giovedì 12 marzo 2015

5 falsi storici che crediamo veri. Capitolo 1

E stasera? Autofellatio? 

5- L'origine della festa della donna
Ogni anno assisti più o meno a questa scena. Una ragazza sgallettata annuncia che c'è la festa della donna e un uomo che si crede colto (o una donna che fa finta di essere controcorrente) fa quella c...o di domanda fastidiosa quanto la puntura di una zanzara alle dita della mano. "Ma lo sai perchè esiste la festa della donna?". Quando arriva il classico "No" arriva la solita risposta. Che c'è stato un incendio in una fabbrica, che sono morte tante donne e via dicendo. Si, peccato che sia una cazzata. La versione lunga della storia vera la trovate comodamente qua su wikipedia
E si, è nata come festa politica..... 
E si, la fabbrica andata a fuoco non è mai esistita

lunedì 9 marzo 2015

Agenzia Alfa #33 - Il sole del mattino


Soggetto e sceneggiatura: Stefano Piani
Disegni: Melissa Zanella
Copertina: Roberto De Angelis



Punti di vista
Bella perchè strana. Bella perchè diversa. Sta a Nathan Never quanto il gorgonzola nel ragù (può piacere, ma effettivamente non centra nulla), ma ciò non toglie che tu l'abbia trovata una storia gradevole. 
Magari troppo lunga. Anzi, senza il magari visto che effettivamente il gioco messo in piedi da Stefano Piani viene ripetuto troppo a lungo e alla fine perde di interesse diventando troppo ripetitivo e dando a tratti l'impressione di essere finalizzato ad allungare un po' il brodo. O per farla semplice diremo che sarebbe stata una storia perfetta per uno speciale (160 pagine), mentre su un balenottero risulta decisamente troppo stiracchiata. 

lunedì 2 marzo 2015

Il sequel di Blade Runner.....per parlare di cosa????

ricordiamocelo così... 

Forse lo sapete o forse no (ma se siete appassionato di cinema e/o di fantascienza lo sapete per forza...), ma è stato annunciato il sequel di Blade Runner.
Il sequel.
Di Blade Runner. 
Con Harrison Ford.
Harrison Ford che ha 72 anni. 
Di Blade Runner....
....il sequel....

giovedì 12 febbraio 2015

Jupiter Ascending - La recensione.....proviamoci almeno...

Che fatica vedere questo film fino alla fine. Una combinazione esasperante di effetti speciali sparati a mille e carburati a colpi di Red Bull (assunta sotto forma di supposta anale però) che ti hanno fatto venire il mal di testa e una trama che.....che.....che.... no vabbè non ce la faccio a far finta che questo film avesse una trama... perdonate, ma il numero di cazzate che posso sparare non è infinito (anche se tende all'infinito). 


Ma di che c...o state parlando???
L'ultimo film dei Wachowski era stato Cloud Atlas, un film talmente complesso e pieno di suggestioni che ti aveva fatto uscire dal cinema con la piacevole sensazione di aver dedicato il tuo tempo a qualcosa di importante.

martedì 10 febbraio 2015

Arrow 3x12, Agent Carter 1x05, The Flash 1x12 e Gotham 1x14

Un pelo in ritardo, tipo di una settimana, ma parliamo un po' di serie tv. Di altri argomenti parleremo in futuro...

Arrow 3x12 - Uprising
"ancora troppo espressivo vero?"

lunedì 9 febbraio 2015

I grandi album - Paranoid

Oh che bello...finalmente riesco a rimettere mano al blog. Curioso che da quando ho deciso di tornare a scriverci con continuità gli eventi abbiamo cospirato contro di me (che poi è pure andato tutto a meraviglia...mica cose serie, ci mancherebbe pure!)


Torniamo a parlare di album che fanno parte del tuo olimpo. E direi pure che è ora di parlare dei Black Sabbath (prossima tappa dovrebbero essere gli Alice in Chains, ma la hai bisogno di fare un discorso vagamente esistenziale...).

mercoledì 28 gennaio 2015

Dragonero - La maledizione di Thule. Recensione


A spingerti ad acquistare il libro più che l'interesse è stata la curiosità. Che non è un'offesa, anzi. Diciamo che ti incuriosiva scoprire come il mondo di Dragonero potesse essere declinato in forma di romanzo e, cosa non secondaria, come fosse il Vietti in versione romanziere.

martedì 27 gennaio 2015

Gotham ep 11-12,12 Monkeys 1x01 e The Man in the High Castle

Evvai, hai di nuovo qualcosa da guardare in tv! Ma vieni!Fine entusiasmo, ma cercate di capire l'angoscia di un uomo che usa il sabato pomeriggio per darsi alla più spudorata e inconcepibile accidia e di colpo si era trovato senza munizioni da sparare contro la noia.

Arrow S3e10

Toh, è tornato il tizio con il cappuccio. E toh, non lo si vede quasi mai. Bello eh sto episodio in cui... no, dai, lasciamo perdere. Sul serio: a cosa diavolo volevate che servisse tutto il flashback? Mica vi sarete davvero sorpresi per il colpo di scena finale? Mica avrete davvero creduto che l'uomo meno espressivo del pianeta potesse rimanere fuori dai giochi per più di mezza puntata?
Diciamo la verità: la prima serie ti incuriosiva, la seconda a tratti ti ha anche quasi scimmiato (nel senso che c'era Slade Wilson che fa sempre la sua sporca figura) e la terza....bah...la guardi per inerzia (anche se gli ascolti in America tengono botta, segno che parli per gusto personale).
Ah.. anche l'apparizione di quella qua sopra è stata talmente spoilerata che la cosa ti è passata quasi del tutto inosservata... bene no?

domenica 25 gennaio 2015

American Sniper - Il riassunto acido e senza propaganda.

Premessa: American Sniper ti è piaciuto parecchio. Giusto per dire che quanto segue non è una critica al film. E non hai scritto la recensione solo per il fatto che lo hai visto da poco e oramai tutti hanno già detto la loro. Bene, andiamo avanti. 


L'americano medio
Agli americani non serve prendere una pillola per poter usare solo il 2% del cervello. Lo fanno già per loro stessa natura. Questa riflessione tornerà utile. 
Chris Kyle è un texano cresciuto in una famiglia tipica americana. Per questo la sua vita gira attorno a rodei, armi da fuoco, inno nazionale e torta di mele. E il suo mondo inizia a Los Angeles e finisce a New York. Il Canada, per dire, è già una terra straniera, potenzialmente ostile e, nella sua testa, andrebbe sottoposta ad un attacco preventivo. Canadesi di merda....loschi e infidi con le loro buone maniere e sta mania di saper leggere e scrivere....

mercoledì 21 gennaio 2015

I grandi album - Appetite for Destruction

Oh, con la storia che hai voglia di riprendere seriamente a scrivere sul blog hai anche ritenuto opportuno iniziare a scrivere anche di qualcosa che non sia necessariamente riferito al mondo del nerdismo in senso stretto. E siccome hai sempre avuto voglia di parlare dei tuoi album rock preferiti ti sei chiesto perchè non farlo qui. Infatti, perchè no? 
Iniziamo da male, dal marcio, dalla prostituzione intellettuale di un gruppo che, dato tutto con il primo album, si sarebbe poi inabissato in una spirale autodistruttiva fatta di (troppi) eccessi, scarso rispetto per la sua stessa musica e per il pubblico che gli dava da mangiare (ad eccezione di Slash e Izzy Stradlin) e nel caso di Axl Rose anche da un culto della personalità che rasenta il ridicolo. Ma questa è un'altra storia e non ci interessa parlarne. 

martedì 20 gennaio 2015

Marvel's Agent Carter. Ora che hai visto le prime tre puntate

Il momento televisivo per me è di quelli deprimenti. No fermi! Non è un discorso crepuscolare del tipo "non fanno più le serie di una volta", ma piuttosto una constatazione del fatto che tutto quello che guardo è in letargo invernale (Walking Dead, Arrow, Shield, Flash, Gotham e soprattutto a breve torna la cumpa dei Sette Regni.....che sarebbe la notizia migliore, ma diventa la seconda perchè arriverà anche la seconda stagione di True Detective). Per cui al momento mi rimane una sola serie: Agent Carter. 

lunedì 19 gennaio 2015

Serie A 2014-15, le pagelle alla fine del girone d'andata

Anche se praticamente non parli più di calcio sul blog (non per altro, ma in fin dei conti la domenica sera hai più voglia di andare a dormire che non di metterti a scrivere due righe e cercare foto da infoiato...) hai ritenuto cosa buona e giusta scrivere l'annuale pagellina al termine del girone d'andata. Che poi le pagelline di solito fanno incazzare o, almeno, non mettono mai d'accordo nessuno (del tipo che alle superiori la pagellina che ti davano a novembre era stata un'ottima scusa per fare sciopero) e però alla fine le leggono tutti. 
Si, era una premessa inutile e no, non avevo davvero nulla da dire di preciso. Iniziamo va... 
la migliore squadra del 2014! (o anche no...)

venerdì 16 gennaio 2015

Dragonero #20 - Faccia d'Osso

la tradizione è stata rispettata: anche questo mese abbiamo una grande cover. Grande Matteoni!

Soggetto: Luca Enoch
Sceneggiatura: Luca Enoch
Disegni: Giuseppe De Luca
Copertina: Giuseppe Matteoni 

(che bello scrivere sul blog con un windows phone....prendetela così, senza troppe pretese...) 

Il segreto di una buona serie sta nelle storie "normali": Dove per "storie normali" intendi quegli albi che non hanno la pretesa di rivoluzionare la serie o di dargli una svolta, ma che si limitano a svolgere il compito di aggiungere un tassello al mosaico complessivo. Molto retorico vero? Liberarsi delle scorie del Liceo Classico (anche se mi son diplomato 10 anni fa) è più difficile di quello che sembra... ma fa niente, andiamo avanti...

lunedì 5 gennaio 2015

Approfittando delle feste: Edge of Tomorrow, Hercules-Il guerriero, Noah

Primo post del 2015. Wow.... 
Voglia di tornare al lavoro: latente
Cose fatte durante le ferie: dormire, fumare, bere, dilaniarsi a qualche festa (tanto per non cambiare...cazzo credo che dovrei diventare una persona seria prima o poi....) e guardare qualche film direttamente dal divano. Che vuol dire guardare tutti i film che ti sei sfanculato nel  corso del 2014. Cioè... li volevi andare a vedere, ma poi hai pensato agli 8 euro del cinema e non te la sei sentita. In un caso hai fatto male a non fidarti (Edge of Tomorrow), in un'altro hai fatto benissimo a restare a casa (Noah). Per Hercules il discorso è diverso. In senso buono. 
P.S: ovviamente non farò una recensione vera e propria

1- Edge of Tomorrow. Aka: quello che avresti dovuto davvero andare a vedere 
Il film con quella patata di Emily Blunt che qua appare perennemente sudata (no, sul serio, ma lo sapete già) e Tom Cruise che tanto per cambiare va in giro in moto, ma solo per il minimo sindacale ti è pure piaciuto. Anche perchè di fatto ha la struttura di un videogame, dove il joystick lo tiene il regista.