lunedì 19 gennaio 2015

Serie A 2014-15, le pagelle alla fine del girone d'andata

Anche se praticamente non parli più di calcio sul blog (non per altro, ma in fin dei conti la domenica sera hai più voglia di andare a dormire che non di metterti a scrivere due righe e cercare foto da infoiato...) hai ritenuto cosa buona e giusta scrivere l'annuale pagellina al termine del girone d'andata. Che poi le pagelline di solito fanno incazzare o, almeno, non mettono mai d'accordo nessuno (del tipo che alle superiori la pagellina che ti davano a novembre era stata un'ottima scusa per fare sciopero) e però alla fine le leggono tutti. 
Si, era una premessa inutile e no, non avevo davvero nulla da dire di preciso. Iniziamo va... 
la migliore squadra del 2014! (o anche no...)

(rigorosamente in ordine di classifica e si parla SOLO di campionato e solo del girone d'andata e non si fanno previsioni. Niente coppe in pratica) 
1- Juventus 9
Prima, campione d'inverno (che conta come la coppa del nonno, ma fa sempre piacere dirlo), migliore attacco, migliore difesa, Tevez capocannoniere e +5 sulla seconda. Considerando che in estate con l'addio di Conte si iniziava a parlare di fine regime e di anno di transizione (tu eri uno di quelli che lo diceva in modo convinto eh, mica si critica a caso) diremo che i tifosi della Juve possono essere decisamente soddisfatti di come stanno andando le cose. Poi se volete fare il confronto con la passata stagione fate pure. Ricordate però che Conte aveva fatto 6 punti in più, ma aveva anche già salutato la Champions e la Coppa Italia. Giusto per dare a Max quello che è di Max.
Riflessione di fine 2014: ma quanto è forte Pogba??

2- Roma 8
La Roma è grosso modo dove era l'anno scorso. Anzi, anche meglio visto che l'attuale -5 è condizione migliore del -8 di dodici mesi fa. Ha fatto qualche punto in meno, ma la media è comunque da scudetto. Ha rallentato un po' nelle ultime settimane, ma lo aveva fatto anche lo scorso anno. In buona sostanza, parlando solo del campionato, prende meno della Juve per la sola ragione che è seconda in classifica. 
Per il resto quando senti dire, e lo senti eccome, che la Roma è calata rispetto all'anno scorso a te viene sempre da ridere. Idem mi viene da ridere quanto sento Garcia fare la vittima del sistema... 

3- Napoli 5.5
Tanto per cambiare il Napoli è terzo in classifica. Ma in modo un po' desolante perchè 33 punti in 19 partite (1.73 punti a partita di media contro i 2.42 della Juve ed i 2.15 della Roma) sono tutto tranne che una media da scudetto o da grande squadra. Stesso discorso lo potresti fare per una difesa composta da un grande buco e qualche giocatore che fa da contorno. Poi, per carità, scappa anche la grande partita (presente Napoli-Roma?) e si intravedono momenti di grandissimo calcio. Il problema sta in quel "si intravedono"... 
N.B: considerando anche le coppe cambia poco visto che a fronte della vittoria della Supercoppa (complimenti) va messa l'eliminazione dalla Champions... ma questo è un altro discorso... 

4- Sampdoria 10
Il voto non rispecchia il gioco o la qualità della squadra, ma i risultati ottenuti e l'atteggiamento tenuto per 19 gare. Una squadra tosta, con un allenatore che ha le idee chiarissime e che sa far rendere al meglio le risorse di cui dispone. Alla fine la Samp ha gli stessi punti del Napoli,solo che li ha fatti spendendo un decimo. Che altro si può chiedere di più ad una squadra?

5- Lazio 7/8
Quinto posto e solo due punti di distacco dalla terza piazza. Non prende un voto più alto per il solo fatto che se avessero giusto un po' più di continuità sarebbero anche più avanti in classifica. Però, pensando alla prima partita di campionato il miglioramento è stato tangibile ed evidente sia per risultati che per qualità di gioco. E l'idea è che la squadra possa migliorare ancora

6- Fiorentina 6
Si, solo la sufficienza. Perchè lo scorso anno la situazione era migliore e perchè la fiorentina continua a non vincere MAI uno scontro diretto con le altre grandi squadre (in compenso riesce ogni anno a far perdere qualche punto alla Juve). Non sono un sedicente esperto, quindi quanto dico adesso prendetelo per una opinione puramente personale: in tre anni Montella è riuscito a creare una squadra che gioca un bel calcio (applausi sinceri) e farla leggermente peggiorare ogni anno (nel senso che fa sempre meno punti e manitene intatti tutti i suoi difetti, specie quelli in difesa). In sostanza in tre stagioni la Fiorentina è rimasta immobile sugli stessi standard (che può anche andare bene) e NON ha fatto il salto di qualità che le permetterebbe di puntare a qualcosa di più del terzo posto. Ovviamente servono anche risorse economiche, però la Viola mi da l'idea di essere una grande incompiuta.
N.B: tenuto conto che di solito non ci azzecco mai queste potrebbero essere le mie classiche "ultime parole famose". Nel caso siete autorizzati a sfottermi...me lo meriterei...

7- Genoa 7
Una provinciale che gioca all'attacco e, cosa strana in Italia, gioca a calcio.
Al netto della migliore posizione in classifica già questo basterebbe a promuovere ampiamente la formazione del rinato (per fortuna) Gasperini.

8- Milan 4
Ora pare anche che la squadra sia entrata in crisi. Come dire che i guai non vengono mai soli.
Sia chiaro: non ho mai visto una partita del Milan (fatta eccezione per la sconfitta contro la Juventus) e quindi non posso esprimere un giudizio sulla qualità di gioco (in ogni caso non ho i titoli per farlo visto che faccio un mestiere completamente diverso). Sta di fatto che i risultati della squadra sono oggettivamente peggiorati e questo è grave visto che indica dei passi indietro. Colpa di Inzaghi? E prima era colpa di Seedorf? E prima ancora di Allegri? Mah....mi pare sempre troppo facile dare le colpe all'allenatore, specie se in squadra ha Bonera, Mexes e Zapata....

9- Inter 4.5 (ma..)
L'Inter ha fatto tre belle cose finora: ha eliminato Mazzarri (mai visto tanta fantasia nell'inventare scuse), ha chiamato al suo posto un allenatore di esperienza assoluta (detesto Mancini, ma il curriculum non si discute) e ha fatto un mercato di livello (sia Podolski che il potenzialmente fortissimo Shaqiri).
Per il resto, limitandoci alle sole prime 19 partite il campionato dell'Inter è stato terribile, sia per risultati che per gioco espresso. Ma è anche vero che per il 90% il giudizio verte sulla gestione di Mazzarri e questo significa che la stagione della squadra sbagliata di Milano può ancora migliorare. Tu ovviamente sei li a gufare....

Altri voti a caso:
10- Palermo 7 (la dobbiamo comunque considerare una neopromossa)
11- Sassuolo 7 (è una squadra dove giocano italiani. È una squadra che gioca un bel calcio assumendosi il rischio di perdere le partite al fine di poterle vincere. In pratica è un toccasana per un appassionato deluso dalla media del calcio italiano. Bravi davvero!).
12- Udinese 5/6
13- Torino 4
14- Verona 4
15- Atalanta 5 (ma ci sono segni di ripresa)
16- Empoli 6 (vista la rosa "normale" essere in lotta per la salvezza è un merito)
17- Chievo 5 (il solito Chievo senza infamia e senza lode)ù
18- Cagliari 3 (no, sul serio....voi ci capite qualcosa della stagione di questa società?)
19- Cesena 2
20- Parma 1 
Del Parma invece parliamo. Tra crisi societaria, punti di penalità e infortuni che hanno falcidiato la rosa la stagione degli emiliani è una agonia di quelle memorabili. Il punto, paradossale ma vero, è che è difficile trovare un vero colpevole. Il fatto è che certe stagioni nascono male...poi per una questione di simpatia spero vivamente che riescano a salvarsi...