mercoledì 19 agosto 2015

Ant-Man. La recensione (circa...)


Proviamo ad andare per punti:
- Ant-Man è un film divertente. Nel senso che ha un buon ritmo (dove per buon ritmo intendi dire che non ti è mai venuta la tentazione di guardare l'orologio...roba abbastanza rara di questi tempi) e racconta una storia che funziona dal primo all'ultimo minuto;
- Ant-Man fa pure ridere un sacco. Perchè ovviamente nel 2015 vai un po' male a far passare per epiche le gesta di un uomo che diventa microscopico e cavalca le formiche e quindi la soluzione migliore è quella di non prendersi mai sul serio;

- Ant-Man però non è un film stupido o puramente demenziale. Cioè...nei limiti di quanto può esserlo un film della Marvel che ha per protagonista il suddetto tizio che cavalca le formiche. Diciamo che però, nel mezzo di un film dal tono scanzonato e generalmente comico, ti hanno infilato un paio di momenti emotivamente potenti. Non stiamo parlando di Shakespeare per carità, ma da ugualmente un po' di spessore alla pellicola;
- Il protagonista funziona alla grande. Scanzonato, ironico, umano e pure sufficientemente carismatico da reggere tutta la trama senza particolari difficoltà. E si, il costume è veramente una figata. Lo ametto: non ci avrei scommesso un centesimo.. 


- Inoltre ha alcune trovate geniali. A volte fanno ridere (nel senso buono) come nel caso della fuga con il carro armato o del combattimento sul "treno" (treno...sarebbe bello spiegare di che treno si parla...). Altre volte invece ti inchiodano alla poltrona...si mi riferisco alle scene d'azione e ai combattimenti fatti con la dovuta perizia;
- Ah si...ha un cast di supporto di notevole qualità. Si, a partire da Evangeline Lilly (eh..,....) 
che ovviamente diventerà....
e dalla più spettacolare banda di ladri della storia. Che se devi creare dei comprimari che facciano ridere direi che questi tre possono essere usati come modello... 
ci farei anche un sabato sera con questi tre coglioni.... 

Concludendo
Un buon film, divertente e sufficientemente coinvolgente. Di certo un piacevole inframezzo in questa non più tanto torrida estate. Consigliato? Si, decisamente si... .


P.S.: certo che se funziona perfino Ant-man vuol davvero dire che fare un brutto film sui supereroi richiede un notevole sforzo.... 
OPS!!