lunedì 5 gennaio 2015

Approfittando delle feste: Edge of Tomorrow, Hercules-Il guerriero, Noah

Primo post del 2015. Wow.... 
Voglia di tornare al lavoro: latente
Cose fatte durante le ferie: dormire, fumare, bere, dilaniarsi a qualche festa (tanto per non cambiare...cazzo credo che dovrei diventare una persona seria prima o poi....) e guardare qualche film direttamente dal divano. Che vuol dire guardare tutti i film che ti sei sfanculato nel  corso del 2014. Cioè... li volevi andare a vedere, ma poi hai pensato agli 8 euro del cinema e non te la sei sentita. In un caso hai fatto male a non fidarti (Edge of Tomorrow), in un'altro hai fatto benissimo a restare a casa (Noah). Per Hercules il discorso è diverso. In senso buono. 
P.S: ovviamente non farò una recensione vera e propria

1- Edge of Tomorrow. Aka: quello che avresti dovuto davvero andare a vedere 
Il film con quella patata di Emily Blunt che qua appare perennemente sudata (no, sul serio, ma lo sapete già) e Tom Cruise che tanto per cambiare va in giro in moto, ma solo per il minimo sindacale ti è pure piaciuto. Anche perchè di fatto ha la struttura di un videogame, dove il joystick lo tiene il regista.

Avresti dovuto vederlo al cinema, non per onorare il film con del vile denaro (che credo tuttavia ad Hollywood apprezzino almeno quanto i complimenti con la differenza che questi ultimi non hanno valore...nel senso che sono gratis...), ma per via delle tante scene d'azione rese anche piuttosto bene. 
L'originalità ti è parsa la stessa di un copia-incolla, dove il copia lo hanno fatto da qualsiasi film che contenga il concetto di loop temporale e, giusto perchè si nota un po', anche da  Fanteria dello Spazio. Il romanzo patriottico-fascistoide di Henilein (che ha poi scritto anche il romanzo, stupendo tra le cose, di stampo marxista-new age noto come Straniero in Terra Straniera) da cui trassero anche un film di cui, per scelta assolutamente consapevole, non parleremo (non ora...). 
Divertente, tutto sommato coerente e con un finale scritto nelle stelle e abbastanza prevedibile che però tutto sommato ci sta. 
P.S: quando non è sudata Emily Blunt può anche apparire così: 



2- Hercules - Il guerriero. Aka: quello che va bene in ogni caso
Questo è, tipo, il genere di film che adori. 
Non si prende mai sul serio.
Serve solo a far vedere della gente gonfia di testosterone che prende a mazzate dell'altra gente problematica, dimostrando che a cazzotti si risolve tutto.
È un film con Dwayne Johnson. E faremo un post sui suoi film, che se lo merita. 
È un film con Dwayne Johnson con i muscoli che escono dallo schermo della tv. 
Ha una trama di una semplicità assoluta. Quindi lo si segue senza nessuno sforzo. Anzi, nel mentre gli attori recitano vi potete anche rollare una [parental control] sigaretta [parental control]. 
In pratica è un film di cui sostanzialmente credo a nessuno sia fregato davvero nulla, ma che alla fine dovrebbe aver divertito un po' tutti. O anche, in caso opposto, ha divertito te che scrivi e tanto basta.

3- Noah. Aka: stocazzo. 
Noè, figlio di Lamech che fu figlio di Matusalemme che fu figlio di Enoch che fu figlio di Iared che fu figlio di Malaleèl che fu figlio di Kenan che fu figlio di Enos (al cui tempo si inzio ad invocare il nome di Yhwe....che prima non è ben chiaro chi ci fosse a fare quelle cose, anche perchè El Shaddai, che appare dopo, è proprio un altro...ma è davvero un'altra storia) che fu figlio di Set che fu figlio di Adamo (anche se poi Adamo è un nome di cosa, non di persona...basta, promesso!). 
Vi siete annoiati con la genealogia? Io anche con il film, fate voi.
Anche perchè la cosa che odi dei film biblici è questa carica epica e piena di pretese/effetti speciali che alla fine supportano una storia nota e, parere mio personale, con pochi spunti. 
N.B: 
C'è anche Emma Watson. Che al netto dell'aspetto fisico (rilevante, ma fino ad un certo punto) recita davvero dimmerda (si ho visto il film in inglese). 
C'è pure Jennifer Connelly che al netto dell'aspetto fisico (donna di gran fascino) recita molto bene. 
In entrambi i casi non è affatto una sorpresa... 
Ciò detto.... 



Ci sarebbe anche da dire che hai visto il secondo e il terzo capitolo di The Hunger Games. Magari però fai un post a parte...