sabato 30 marzo 2013

Saguaro #11. Cacciatori e prede

"Cacciatori e prede" è un episodio non esaltante, ma tuttavia necessario all'interno di una serie regolare.

Storia e continuity
Se da un lato, infatti, la trama è abbastanza semplice e lineare senza particolari alzate di ingegno (per dirla in modo gergale...) e  senza eccessivo pathos, dall'altro getta le fondamenta per interessanti sviluppi futuri legati al passato ancora ignoto.
Un albo, insomma, che non sorprende mai il lettore e dove tutto va più o meno come ci aspetta. Non che manchino gli spunti piacevoli, come ad esempio la lunga e pregevolissima sequenza della prima sparatoria tra Cobra Ray e i due fratelli o come il finale che segue uno sviluppo logico ma non scontato, ma resta il fatto che nel complesso la trama non spicca mai il volo. Tuttavia, come si accennava, questo è anche un albo che mette sotto nuova luce Cobra Ray, un po' meno "cattivo di carta" e un po' più uomo pieno di contraddizioni e che di fatto ci fa fare un primo passo verso una conoscenza più profonda di Thorn, del quale in effetti non sappiamo ancora nulla e, tanto per non farci mancare nulla, preannuncia anche un maggior coinvolgimento per Kay. Tanta roba che speriamo di gustare in un prossimo futuro.....

Disegni
Conosco il lavoro di Busticchi e Paesani grazie ad alcuni episodi da loro disegnati per Nathan Never. Devo anche dire che non mi avevano mai incantato, ma che in effetti il loro tratto è decisamente più adeguato per una serie di questo tipo. In ogni caso pur essendo a tratti un discreto lavoro che dimostra anche un certo miglioramento devo dire che non mi ha comunque convinto del tutto, specie nel finale dove il tratto tende a diventare abbastanza impreciso e leggermente incoerente. Quindi: meglio di quello che ricordavo, ma manca ancora qualcosa.

Valutazione
Soggetto: 6
Sceneggiatura: 6.5
Disegni:

Non è una valutazione davvero negativa, vorrei che questo si capisse. Semplicemente un albo di questo tipo ogni tanto capita e rientra nella logica di una serie, specie se agli inizi come questa.