sabato 24 novembre 2012

Iron Man #56 e Thor #164. Due belle cosine.

Di Matt Fraction ho sempre detto due cose: che è molto bravo quando si dedica ad Iron Man e che è molto meno bravo quando scrive Thor. Stavolta invece mi ha smentito al 50%. Nel senso buono. Perchè stavolta ti è piaciuto anche sulle pagine del tuo eroe preferito (si, che da qualche tempo Wolverine ti piglia molto meno...).

Iron Man #51-56: Demonio
"Demonio" è stata una gran bella storia. Bella perché Fraction ti ha piazzato li tutti, ma proprio tutti, i nemici più incazzosi di Tony Stark. 
te l'ho detto: tutti! 
E ti ci ha pure messo un Mandarino sadico, geniale e imprevedibile come non si vedeva da molto tempo e che trova pure il tempo di sodomizzare Stane. Anzi: funziona tutto talmente bene che per una volta ti sono andati a genio perfino il generale Babbage e le Hammer. Vedi tu... 
Il fatto poi che il finale sia esattamente l'opposto a quello che ti saresti aspettato non fa che aumentare il grado di apprezzamento. E vogliamo dire che non vedi l'ora di assistere alla riscossa del miliardario alcolista? E diciamolo! 
a cui nel mezzo gira bene lo stesso....
Quanto ai disegni Salvador Larroca fa il solito lavoro notevole e apprezzabile senza sbavature e che a te piace tanto. 
e nel mezzo ti ci mette pure li la Dinastia...supergrupppo Cinese... no, davvero!

Thor# 160-164: Il potente Tanarus

Dopo le bestemmie urlate alla fine de "Il seme di Galactus" stavolta te ne torni a casa abbastanza contento. Magari non sarà stata una storia originalissima (l'eroe caduto per finta, sostituito da un impostore e obliato nei ricordi), ma ti è piaciuta soprattutto perché per una volta Fraction ha fatto tutto limitandosi al cosmo Asgardiano e senza andare a pescare in giro per l'Universo roba strana e inappropriata (si vabbè...il Demogorgone..ma ci stava..).
pensaci bene, fenomeno! 

Che poi, viste le dimensioni spropositate del cosmo Norreno uno si trova a chiedersi perché cercare sempre altro...vabbè!

Quanto ai disegni. Niente Coipel questa volta, ma comunque una discreta prova da parte di Pasqual Ferry 
con capitolo conclusivo affidato al nostro Camuncoli. E anche lui si lascia apprezzare senza troppe riserve. 

Quindi, per farla breve, due belle storie. E anche poco meno che un canto del cigno per Fraction visto che con l'iniziativa Marvel Now! passerà ai Fantastici 4... 

P.S: quel discorso sulla ricerca di cose strane in giro per il cosmo...oh, sulle pagine dei Fantastici 4 andrebbe benone...