giovedì 22 marzo 2012

5 cose dei videogame...che si, anche no!


Ci son cose che di solito si possono vedere solo in un videogame. E ci son cose che si incontrano in molti videogame. Alcune di queste cose tra l'altro hanno la tendenza a far incazzare non poco il giocatore.  Specie il sottoscritto. Che già sono uno che ha poca pazienza e quindi determinate cose non sono alla portata della mia sopportazione...
Ma andiamo: queste sono 5 cose che odio a morte dei videogame!

5° posto. La fisica? Quisquilie!
Ecco, questa è la prima cosa che ti fa girare le balle. Perchè se è vero che puoi far finta di nulla quando vedi il tuo personaggino fare 18 metri di salto in lungo o 50 in caduta libera senza alcun danno è pure vero che vedere un uomo che riesce a saltare sul pelo dell'acqua o riesce a sollevare oggetti che pesano 8 volte lui fa un pelo ridere. Tipico è il caso delle montagne. Che se provate a scalarle in modalità videogame anche nella vita vera finisce che non fate un metro..o che vi ammazzate:
così così insomma...o peggio.. 
Esemplare era Oblivion. Quella gran figata di Oblivion (per dire che mi era piaciuto assai). Che con un cavallo ci scalavi le catene montuosi con picchi di 4500 metri. E per la nota in cima, sulla punta ci trovavi anche un accampamento con 10 banditi. Che se la valle sta 4500 metri sotto e i passaggi sono bloccati dalla neve avere il campo in cima alla montagna è geniale... 

4° posto: toglimi tutto, ma non il fimato (quello lungo, lungo, lungo, madò che lungo!).
gli interminabili video di Final Fantasy...chi non li ricorda? Ah, si...lei era una zoccola... 
Capita nella vita che uno voglia anche andare al bagno. O mangiare qualcosa. O anche solo chiudere gli occhi e pensare. Ecco, di certo ti capita quando è partito il filmato più lungo della storia. Una roba che non finisce mai. Che c'è quel tizio li, quello a cui hai dato la caccia per 450 ore giocabili, lo ha preso, lo hai piallato e gli hai fatto il culo. E ora ti dice tutto. E ti spiega il senso del gioco.  Che dopo 450 ore era pure ora. Ecco, solo che :1)prima ti parla di sua nonna, 2) poi del criceto, 3) dell'importanza della dieta mediterranea, 4) della defecazione dei cristalli di quarzo e 5) della storia. Alla fine. E quindi tu hai due possibilità. La prima è farsi 35-40 minuti di video inutile. La seconda mettere in pausa e tornare dopo. E allora fai pausa. E lo scopri. Che così hai saltato il video e non capirai più nulla. 40€ e 400 ore buttate via.... cazzarola.... 

3° posto. Vorrei solo salvare la partita che ci ho molto da fare....aiuto... 
e che scusi, sa mica dove sta un check point? Cortesemente... 
Come sopra. Dopo 87 ore non-stop ti accorgi che non hai mai salvato. Di solito te ne accorgi per due ragioni. 1) ti hanno appena ammazzato come un cane e ti rendi conto di dover rigiocare le ultime 3 ore...di solito bestemmi e ti senti avvilito; 2) hai voglia di andare a farti una cedrata, ma non puoi perchè se no perdi le ultime 3 ore di gioco. E cominci a cercare il Save Point. Maledetti Save Point! E tanto lascia perdere. Che non lo trovi lo stesso.

2° posto: "dove sta la missione?" ,"A 18 giorni di marcia, ma davvero però!", "E che cazzo!".
Oblivion, Far Cry 2 e Prototype ne sono stati perfetti testimoni. Ma non solo loro. 
Le mappe a dimensione di un continente sono anche una bella cosa. Se però stai a nord e devi andare all'estremo sud e sai che per farlo ci vogliono tra le 4 e le 6 ore cominci a pensare che non sia più tanto bello. 
vai, fesso, che ti ci vuole mezza giornata... 
Ancora meglio se nel mezzo della scampagnata trovi, che so, tipo l'esercito dei 10 milioni di uomini che ti spara addosso e fa di tutto per fermarti. E uccidendoli non stai neanche portando avanti la missione, solo perdendo un sacco di tempo... 
E tu che volevi solo fare due foto al posto... 
1° posto. L'inventario non lo puoi inventariare. 
Esemplari, tra i mille mila miliardi di giochi che si possono prendere ad esempio, sono Dragon Age 2 (sempre gloria), e Divinity 2. 



Che ci trovi miliardi di oggetti. Spade, spade magiche, pozioni, amuleti, erbe, orologi, cd tarocchi, magliette fatte a Napoli, copie pirata di Modern Warfare 3 da installare su una boccia di cristallo con dentro il pesce rosso di Darth Vader. E via dicendo. 
Ma hai spazio per 50 oggetti. E in ogni missione ne trovi 400. E che fai? Tieni la "pietra dell'esplosione termo-barica" e il "maglio dell'annichilimento" e getti la "rosa bianca delicata" e il "profumo di gladiolo". E scopri che i primi due sono sassi colorati e gli ultimi due armi della madonna.... avvilimento...