giovedì 17 ottobre 2013

I 10 migliori pezzi dei Blind Guardian...


Si lo so! Negli ultimi due giorni vi ho trascurato....impegni maledetti! Rimediamo con questo post e quello che vi pubblico poi con il commento alla 4° puntata di Agents of S.H.I.E.L.D. (domani il commento al primo numero di "Orfani"...)


Allora, musica. I Blind Guardian rappresentano una sorta di passaggio obbligato per tutti i metallari e su questo non si discute. Come non si discute che il gruppo sia tra i più amati della storia nonostante la voce mediamente orrenda che cerca in qualche modo di stare dietro alla note....ciò detto...



1- Lord of the Rings
Causa titolo criptico e testo oscuro è davvero difficile capire a quale libro si ispiri. Resta secondo te la miglior canzone di quello che il primo vero album della band (no, i primi due erano dei doppioni dei lavori degli orrendi Helloween).....

2- Time what is Time 
Una sorta di guida a quello che era lo stile della band prima di darsi all'alcool e far vedere le bocce al genere prog......maledette sperimentazioni! 

3- Ashes to Ashes 

Qua butti giù il carico pensante sapendo che il compagno ha la briscola che ammazza il gioco.....che cazzo volete di più? 

4- The Bard's Song 
La leggenda dei BARDI inizia qui....e se non capite perchè potete smettere di visitare il blog... 

5- Imaginations from the Other Side 
Nel post dedicato ai 10 migliori pezzi dei Metallica dicevi che Master of Puppets rappresenta la miglior title-track mai realizzata da una band americana. Sottolineavi però che questa era la migliore mai ideata da una band europea.....confermi.

6- A Past and Future Secret 
Se avete capito il discorso che si è fatto per The Bard's Song.... 

7- Time Stands Still (At the Iron Hills) 
Lord of all Noldor
A star in the night
And a bearer of hope
He rides into his glorious battle alone
Farewell to the valiant warlord

The Fate of us all
Lies deep in the dark
When time stands still at the iron hill

Per me basta anche questo...... e secondo te era anche il miglior album della band.... 

8- The Soulforged 
A Night at the Opera era un album talmente logorroico che ad un certo punto hai rinunciata anche solo a provare ad ascoltarlo tutto in un colpo solo...questa però, oggettivamente, meritava parecchio...nonostante le 1500  sovra-incisioni.... 

9- Skalds and Shadows 
Questo invece, secondo te, era una grande album. Con tante canzoni fantastiche, tra le quali la migliore era chiaramente questa....

10- Carry the Blessed Home 
...o forse era questa???? 


P.S: non ho dimenticato "At the Edge of Time"...solo che mi ha fatto venire l'acidità di stomaco....