martedì 8 ottobre 2013

Come uno in colonna che non sa che fare (e salvato dal Signore dei Ratti!)....



...che te ne stavi andando a farti gli affari tuoi, che è cosa buona e giusta, quando capita che ti becchi la colonna infame che ti fa perdere delle ore. Naturalmente la colonna è stata provocata da un giovane camionista babbeo (e quindi indegno della categoria dei camionisti fatta di gente che al volante potrebbe dare lezioni anche ad Alonso e Vettel) che non ha letto le misure di un ponticello e crack! Ci è rimasto incastrato, il coglione!


Per passare il tempo, che con solerzia i soccorsi sono arrivati dopo aver finito il giro di prosecchi giù all'osteria da Beppe il Boaro, inizia la classica attività che ogni essere umano compie quando è in coda, ossia cominci a scavarti nel naso alla ricerca di tesori perduti (chi dice di non farlo è un bugiardo). Che Indiana Jones 5 aveva circa questa trama, poi a Spielberg gli hanno detto che era meglio se faceva una delle sue serie tv che fanno schifo al razzo, che Terra Nova, Falling Shits e Under the Dome (sottotilo: na' ceppa..") avevano lasciato qualche superstite tra la razza umana.
Fortuna che di fianco a te c'è un  tizio che ti fissa. Uno di quei tizi inquietanti che vedi quando sei per strada, gli Osservatori, 
da oggi anche con il 100% di ciglia in meno

gente minacciosa rigorosamente di 35 o di 65 anni (mai età diverse) che non sbatte mai le palpebre e che riesce a fissarti talmente a lungo da vedere i tesori del tuo naso prima di te e tracciarti una comoda mappa con tanto di visita guidata e supporto audio. Mai che ti capiti come nei film che quando giri la testa becchi una di sto tipo che ti ammicca selvaggiamente...
(si esatto, mi piacciono i tatuaggi, ne hai uno e a breve ne farai un secondo....)

Mai. Che se giri la testa al massimo vedi la classica vecchia inacidita
Che ovviamente sta insultando gli zingari che sono la causa di ogni male e sono vedove perchè il marito si è tolto la vita 25 anni prima annegandosi nel detergente per piatti.
coincidenza? 
(Che poi a te Adamiello qua sopra piace. Chè anche tu vorresti vivere sparando minchiate a nastro come fa lui, ma a te non ti paga nessuno....cazzo, dovevo fare il prete che era circa uguale...)

Fortuna che sei stato in edicola e hai della roba da leggere. Spetta che guardi...
Allora...hai il Memento fiscale 2013, che direi che no...hai la guida dei vini, ma sei astemio....hai dell'erba ma è una felce, mica la puoi fumare...... .ah ecco!
Che Leo Ortolani la deve smettere. Che te non ce la fai più a trovare pornografica la sua produzione, a trovare irresistibile tutto quello che porta la sua firma e a sentire un impulso irrefrenabile ad avere tutto quello che esce dalla sua testa. 



Unica pecca è che quando hai finito di rileggerlo la coda è ancora li, l'Osservatore ti fissa ancora, la vecchia sta ringhiando contro i tifosi milanisti (povera...è di Napoli...) e cominci a provare un brivido erotico verso il manuale di istruzioni della tua auto.

Niente. Vai a prendere una birra nera come il caffè che sa di caffè e si versa bollente nelle tazzine da caffè con l'Osservatore. Scopri che si chiama Francesco, è nato senza palpebre e prova un'attrazione sessuale irreprimibile per le felci che ti sono cresciute nell'auto che non lavi da 4-5 anni e che oramai sono classificate come specie protetta. Che pensandoci è ora di dar da mangiare alle pantegane che hai nel bagaglio che sennò poi fanno una riunione condominiale e scelgono un altro amministratore. E niente, per quando ti guardi attorno mica la vedi 
la passante da film medio ammerrigano.... 
No, col cazzo! te sei ancora li che parli con un vecchio che non avendo un cacchio da fare fissa tutto manco fossero i lavori al cantiere di Villorba. Quasi quasi torni al tuo naso.....sperando che il vecchiaccio non ci butti un occhio anche li...