mercoledì 12 settembre 2012

Avengers X-Sanction #2 (di 2)


Dopo il pastrocchio del primo albo era difficile aspettarsi qualcosa di buona per la conclusione di questa mini. Ma a volte ci si può imbattere in colpi di scena incredibili e rimanere sorpresi. Ma no, qui non è successo.
Ricordate cosa si era detto del primo numero? Ecco, all'incirca siamo sulla stessa linea. 
Non basta uno scontro tra Red Hulk e Cable a cambiare le cose, ne l'arrivo di Wolverine a risollevare la qualità. Restano gli stessi difetti (una sceneggiatura che ti lascia a metà tra il sopracciglio alzato e il "ma che c...o??") e la sensazione fastidiosa del compitino fatto per lesinare una sufficienza. O come nel caso dei miei compiti di latino (tempi addietro...circa 10 anni fa...sic...) per non prendere una insufficienza troppo pesante. 

Un po' meglio il finale, con la comparsa di Ciclope e Hope. Un po' meglio. Ma solo perchè getta finalmente le basi per la saga prossima ventura, quell' AvX in cui tutti speriamo (e che in America sta andando alla grande tra le cose). 

Quanto ai disegni di McGuinness. Non mi era dispiaciuto nel primo albo. Ma qui va un po' fuori di melone...cioè...dove sono gli sfondi? E che razza di pose fa assumere ai personaggi??? Mah, insomma...