sabato 16 giugno 2012

Da Sympathy for the devil a For Whom the Bell Tolls. Quei 10 pezzi per cui uccideresti.

Lo ammetto: non ho voglia di parlare di band semisconosciute che piacciano tanto ai metallonzi di tutto il mondo (uniti). Che si è capito che il sabato in generale non ho voglia e basta, ma lo si fa per la gloria che vi si vuole bene. Non bene abbastanza da inventarsi un altro pretesto per pubblicare una risma di foto di qualche figa, ma abbastanza da mettersi di buzzo buono anche quando...oh, bon si è capito dai. E il post sulla gnocca arriverà....ma non oggi. 
Un saluto, prima di iniziare ai 26 tizi che ieri hanno sbattuto il grugno su questo blog cercando la parola sadomaso. Non sapevo di averla usata. Cmq immagino che siano rimasti delusi. Mi spiace..... ah, un saluto pure al tizio che cercava la voce "Jaap Stam nudo". Ecco, spero tu sia una donna. Davvero... 

Ora andiamo di musica. Ci sono delle canzoni che ti porteresti nell'aldilà . Magari fra 75-80 anni che siamo ancora molto giovani. Ma già ora hai questa idea che valga la pena buttare giù una lista che.....uff...indolenza...partiamo dalla 10. 

10- Pink Floyd: Wish you were here  (video amatoriale escluso...)
Mai stato un fan dei Pink Floyd. Però questo pezzo, va detto, mi è sempre piaciuto molto. Perchè? Cazzonesò....solo che l'ascolto molto spesso. 


ai tempi di Master of puppets credo... 
Che di loro adoro i primi 4 album (cioè Kill'em All a And Justice for All) e l'ultimo dove si sono ripresi dopo anni di vergogna. Black Album...discorso a parte. Carino, ma non l'ho mai adorato come orde di altri fan. E il pezzo in questione? Se mi chiedete perchè mi piaccia non meritate una risposta..... 

8- Iron Maiden: The number of the beast. (la versione live spacca...e basta!)
Un po' che la N.W.O.B.H.M. era una roba che ti fa pentire di essere nato quando l'era era già finita. Un po' che loro ti sono piaciuto anche quando avevano Blaze Bayley (si lo dico seriamente...). Un po' che la canzone è immensamente perfetta. 

Lo dirò fino alla morte: Bon Scott era il mito, Brian Johnson suka. E questo pezzo mi ha sempre gasato assai perchè è quello che più si avvicina all'hard rock dei primi anni '90, ha una chitarra che ci da di scale che è una meraviglia e secondo me il ritmo lento si addice di più alla voce di Johnson.

Vi devo pure spiegare che i The Clash erano una figata su una scala da zero a The clash? No, dai,  non deludetemi. 

5- Bruce "The boss" Springsteen: Glory Days
Che secondo me "Born in the USA" è il cd più perfetto che sia mai stato realizzato e non c'è un pezzo che non sappia a memoria e...oh, dai.. Glory days, yeah they'll pass you by / glory days in the wink of a young girl's eye / glory days, glory days ...e il resto... 


4- Guns N' Roses: Sweet Child of Mine
Detta fuori dai denti: odio questo gruppo di stronzi e vorrei prendere Axl Rose a randellate. Però questo pezzo, oggettivamente, è bellissimo. Anche Paradise City e Welcome to the Jungle a dire il vero. Però loro li odio a morte. E per fortuna che sono durati poco..... vabbè che poi si sono riciclati tutti... 

3- Rolling Stones: Sympathy for the Devil 

La canzone perfetta di una band oggettivamente immensa che ha dato voce in maniera geniale alla sua generazione di riferimento. Un monumento del rock e prima ancora della musica. Di tutta la musica. Giù il cappello. 

2- Led Zeppelin. Tangerine
Per me la più grande band di tutti i tempi. E non transigo. Fai loro torto anche solo scegliendo un'unica canzone..... ma, c...o, Tangerine è talmente bella che non smetteresti mai di ascoltarla. E la prima volta l'ascoltai 116 volte in una settimana... davvero.... 

1- Queen: Innuendo 
Tanto è vero che quelli di prima sono stati più grandi di sempre, quanto è vero che questo qui sopra è dio sceso sulla Terra a dispensare a noi comuni mortali la vera musica. Lacrimone. E un pezzo così non lo farà mai più nessuno.