domenica 22 aprile 2012

Il seme di Galactus. E il nuovo araldo del Divoratore. Che fa pena...


Con l'albo di aprile di Thor (numero 157 a voler essere pignoli) termina lo scontro tra Asgard e Galactus. Che, per essere chiari, non era proprio malaccio. Nulla di epico e indimenticabile però. Che alla Marvel hanno deciso di scrivere storie articolate solo quando fanno i Crossover, mentre per il resto ci dobbiamo accontentare  (fatta un'unica eccezione per la serie regolare di Capitan America che quanto a qualità le batte tutte).


Alla fin fine era la classica storia scritta da Matt Fraction: una storia che inizia bene, tanta cagnara, molti duelli spettacolari e un finale che, anche se magari ben costruito, ti lascia un non so che di dispiacere.

E in effetti la storia iniziava bene con una spettacolare sequenza che vedeva Thor e Sif impegnati a recuperare il Seme dell'albero del mondo. A cosa serva ce lo dice Odino: quando l'Universo nel quale viviamo morirà il seme darà vita ad una nuova esistenza.

Ma che se ne fanno gli Asgardiani del seme? Boh...a dire il vero si capisce che a Odino serve ad impedire che Thor affronti il serpente (ossia quello che deve accadere in Fear Itself...), anche se il come non è chiaro.

Chiarissimo invece il perchè lo vuole Galactus: per alimentarsi e soddisfare PER SEMPRE la sua fame. Niente fame, niente divoratore e fine di miliardi di genocidi nell'Universo. Capirete che il Surfer nostro è quello più motivato di tutti... 

Ovviamente le due parti in causa non sono d'accordo e si fanno la guerra. E quindi inizia la serie dei duelli spaziali (nel senso di "combattuti nello spazio").  
Tipo:
Thor (incazzatissimo) vs Silver Surfer (ancora più incazzato) 

Odino (pure lui incazzato) contro Galactus (che, no, lui non si incazza se non alla fine) 

Tra l'altro nel duello tra Odino e Galactus si vedono un sacco di rievocazioni. Tipo Odino con il Serpente e suo padre Bor 
E Galactus quando era solo Galan. Cioè un tizio cicciottello e pelato che viveva su Taa. 

Cmq alla fine, dopo che Surfer e Thor si sono mazzuolati su Marte e Odino le ha praticamente buscate da Galactus arriva il momento che ti fa venire la pelle d'oca: 

Ossia: Galactus contro il Distruttore armatosi con Mjolnir...e tu li che ti aspetti il confronto del secolo. E invece niente. Si guardano e finisce tutto. In uno di quei momenti che ti fa dire "ma porca di quella putt...!!" . Ma di cuore proprio. E alla fine decidi di mandare due proiettili dentro una busta indirizzata a Fraction. Che così impara.... 

Ok. L'araldo si diceva. 
Alla fine il Surfer fa un patto con Asgard. Niente seme per il padrone. Ma resta sulla Terra. A fare? A vigilare che Odino non lo usi e ad aspettare che gli Asgardiani si estinguano (che continuando con saghe tipo Assedio e Fear Itself potrebbe essere questione di settimane...) per poi prendersi tutto il malloppo. Si, lo so che è una mezza coglionata. Ma ormai alla Marvel sono rimasti solo Brubaker e Bendis a scrivere qualcosa di un pelo più articolato (e qualche volta Mike Carey). 

E quindi Galactus ha bisogno del nuovo Araldo. 
E chi sarà???? Zan-zan-zaaan!!! 

Il PRAETER.Cioè il pastore Mike di Broxton...ok continuate a leggere sotto che facciamo due calcoli a spanne....

N.B.: Padre Mike...che dall'alto dei suoi 145 cm di altezza ha passato tutto il tempo a farsi prendere per il culo da Volstagg.
E minacciandolo rischiava pure che il ciccione radesse al suolo il suo villaggio... e no, non è uno scherzo...Volstagg è sempre stato una adorabile e potentissimo idiota.. 

E quindi....beh dai... 
che tu magari ricordi Terrax.... che dominava le forme di vita animale e aveva la forza di Hulk... 

Firelord, che si capisce cosa faceva...

Stardust, che tipo poteva creare anche buchi neri....ed era la cosa meno rischiosa che sapeva fare...

Beh, lui ovvio... che è solo uno dei 4-5 personaggi più riusciti della storia del fumetto americano. 

E ora hai lui! 
Si, lui. No, davvero, sono serio... 

E no: nel fumetto supereroico di sfigati che diventano potentissimi ce ne sono già troppi...spero che gli faccia visita Thanos...
Poteva andare peggio? Oddio...no!