mercoledì 19 dicembre 2012

Nathan Never #259. Gli innocenti.No, oh, ma davvero davvero?

magari la prossima volta una spruzzata di fucsia... 
Le storie non strettamente legate alla continuity sono di due tipi: quelle pensate per dare qualcosa al lettore (come la bellissima Haiku del mese scorso) e quelle pensate per tappare un buco tra un mese e l'altro. "Gli innocenti" fa parte della seconda categoria. E si vede. Ammazza se si vede.... 

Partiamo dal soggetto. 
L'oggetto misterioso caduto nel nulla; persone che sono sottoposte all'esposizione della misteriosa sorgente di energia; gli eredi "magici" di quelle persone; le multinazionali alla ricerca di profitto. Alla fine Bepi Vigna finisce sempre per girare attorno a questi argomenti (e alla navi misteriose e ai mostri...). E oramai sempre più di maniera e sempre più come fosse un compitino da fare la sera.

La storia 
Lenta,scialba e con parecchi buchi logici. E con un finale talmente mediocre da lasciare senza fiato. Prendi due stabilimenti misteriosi di una misteriosa multinazionale e prova a crearci attorno un'aurea di mistero (un mistero più misteriosamente misterioso insomma..) . Però fallo senza avere idea di come andare avanti. Che infatti i due stabilimenti servono a fare...boh! E Nathan scopre tutto grazie all'incontro con un ciccione logorroico che per puro caso incontra all'aerostazione (AEROSTAZIONE???) siberiana. Un ciccione che gli parla di cose che per puro caso hanno a che fare con la sua indagine. Fortunato davvero....

E mettici alla fine una sequenza d'azione in cui l'eroe della serie fa la figura del tordo e viene salvato da dei bambini che alla fine sono talmente potenti che vine da chiedersi perché non se ne fossero andati da soli.

Fastidio di fondo
Il "Territorio del sud della Confederazione Terrestre" o il "Nuovo Portogallo" e via dicendo. Capisco che la fedeltà alla continuity sia una cosa da americani che a noi piaccia poco. Ma cambiare la struttura politica del mondo di Nathan Never ogni mese è talmente fastidioso da farti rimpiangere le punture di zanzare sulle nocche delle dita. DECIDETEVI! Quali sono gli stati? Come è strutturata la governance globale? Quali sono i poteri del Consiglio di sicurezza?
In mancanza di tali elementi tutto diventa confuso, casuale e provvidenziale. Faccio un esempio. Il Consiglio di Sicurezza non può accedere ai segreti relativi alle ricerche militari. Quindi: l'ente che coordina tutte le forze militari terrestri non può conoscere le faccende militari....

Disegni. 
Nel mezzo ci si è perso anche Bonazzi che di solito rappresenta una certezza. Non c'è nulla di convincente nelle sue tavole che spesso sembrano gettate nella mischia senza troppa convinzione. Prendi (per il poco che appaiono) l'irriconoscibile Elania o la pessima Legs. Prendi anche il cratere, "scavato da dieci Bulldozer", largo e profondo quanto una piscina comunale. E prendi paesaggi privi di profondità e realismo. Per una volta tanto (capita!) un lavoro abbastanza scialbo.

Insomma. L'albo peggiore di Nathan Never per questo 2012. Almeno per la serie regolare...

Valutazione
Soggetto: 4
Sceneggiatura: 4
Disegni: 5