venerdì 12 ottobre 2012

Quando Paperino, fra le cose, era uno stronzo pazzesco

Passando in edicola mi è caduto l'occhio sul primo albo della nuova serie dedicata a Paperinik. Ovviamente l'ho preso, ci mancherebbe.
Per le note tecniche: contiene 6 storie: 1 inedita e 5 ristampate. E no, non ci sono storie di PK, ma del Paperinik classico. 

Quello che preme far notare è che l'albo contiene la leggendaria "Paperinik e il diabolico vendicatore". Ossia la storia che narra della nascita dell'eroe mascherato, direttamente dai numeri 706 e 707 di Topolino....anno 1969. E a ben vedere ai tempi Paperino era vagamente stronzo. Vi dico perchè.. 

Si comincia con Paperino che RUBA il premio della lotteria a Gastone e quando i tre mantenuti (Qui, Quo e Qua) si dimostrano sospettosi li zittisce a male parole... 
Segue sequenza ultraLOL: i nipoti gli mostrano un cane che vogliono adottare. Paperino la prende bene: prima insulta la bestia, poi la lancia in strada e alla fine la prende a sassate.
Segue scenetta di grande amore familiare:
....con zio e nipote che si menano a sangue... 
Vorrei però porre l'accento su questa vignetta 
CAPOLAVORO!!!!! 

Segue, alla pagine successiva una scena nella quale Paperino LANCIA UN SECCHIO addosso ai nipoti cacciandoli di casa. Triplo LOL carpiato 
Finita? Manco per il ciuffo. 
Avendo deciso di derubare Zio Paperone gli consegna una lanterna. Il vecchio tirchio la accende per leggere e dalla lanterna esce del fumo. A questo punto, avendo drogato e narcotizzato Paperone il nostro eroe lo deruba. 
Segue sequenze epica: Paperinik che sperona apposta con l'auto due agenti a piedi; Paperinik che manda i due agenti inseguitori fuori strada tentando di farli annegare;Paperinik che prende a pugni i due sbirri. 
Ma ancora non è finita. 
Accusato del furto tenta di dare la colpa a Gastone. Riuscendoci. E facendolo saltare in aria. GENIO!!! 

Concludendo: MERAVIGLIA! 

Ah...era contento di aver, uh, vinto la villa per una ragione semplice: 
darci giù una bella tacconata a quella tizia che da anni fa sempre finta di avere mal di testa