giovedì 3 maggio 2012

Juve - Lecce 1-1. Bruciore....

Ammettetelo: stavate il varco ad aspettare di vedere cosa avrei scritto della partita di ieri.... ecco, ora ci siamo. Che volete che dica, a parte riportarvi l'enorme bruciore che ho provato a fine partita? No, non era un bruciore di stomaco....

(fa niente dai...un pelo di credito se lo è conquistato negli anni...)

Che alla fine oramai avevi messo il nono cerchietto di fila segnando un'altra vittoria. Meno devastante di quelle con la Roma e con il Novara (a ben vedere anche meno di quelle con Cesena e Lazio), ma pur sempre 3 punti tutto sommato facili.
Che i commenti fatti in telecronaca continuo a non capirli. Sarà che il Lecce che era "organizzato, compatto e aggressivo".... ma alla fine non ha fatto un tiro in porta che fosse uno, non ha costruito una sola azione e alla fine, con la sua aggressività ha giocato in 10 per 35 minuti....

(che un amico ce lo aveva pure sul Fantacalcio e profetizzava il suo gol....si proprio....) 

Solo che alla fine non girava benissimo. Che stavolta Vucinic era quello "versione da spiaggia" e Quagliarella ha firmato il rinnovo fino al 2015 e quindi se la prendeva comoda. Messi assieme hanno fatto 2 tiri (tutti, per così dire, il Quaglia) e 3 passaggi. Spettacolo. Quasi roba da sentire la mancanza di quel pippone galattico di Borriello! (si scherza!!).
E il centrocampo? No, quello ha fatto il suo al solito. Che Vidal mica deve segnare per far bene e anche ieri i suoi millemila palloni li ha recuperati, Pirlo ha fatto Pirlo e Marchisio ha fatto gol. Si vabbè c'era Caceres che non ne ha azzeccata una. Me se lo metti sulla fascia sbagliata non te la puoi neanche prendere con lui...che cazzo!
E appunto arriva il gol del principino dopo 10 minuti. Al solito cross assurdo di Pirlo e faccione di Marchisio.
(se non ti fanno capitano mi incazzo....) 

E basta, un paio di tiri e niente più che la Juve gioca con il freno a mano. Che tanto il Lecce non fa una pippa per tutta la partita....
E tu li tutto contento che oramai è fatta e la cappella di Bonucci, quella che metti in conto ad ogni partita, non ha prodotto danni. E allora succede l'impossibile. Che la fesseria la fa quello che non ti aspetti....
(e l'immagine dice tutto e anche di più...)

Finisce così. Che butti via due punti dopo una partita in controllo e giocata con l'uomo in più per quasi tutto il secondo tempo. E ti sta anche bene, che a dire il vero la Juve l'ha giocata malino, col freno a mano tirato e con una certa leziosità. E comunque, razionalizzando, è sempre +1 sul Milan. Che ha il derby con l'Inter che deve vincere. E tutti a dire che "non tiferemo mai Inter".....e vaffanculo! Se i nerazzurri vincono il derby mi compro la maglietta di Zanetti altro che! Un po' di cinismo dai....

Ah...e l'errore di Buffon? Amen! Che volete che dica ad uno che si è fatto la serie B anziché emigrare in altre  sponde come fece, nella delusione totale, uno Zambrotta qualunque?