venerdì 6 dicembre 2013

Bologna - Juve 0-2. Sono sette! E quasi quasi....

....che uno pensa che sia stata una cosa facile e via lisci a casa. Stocazzo... 

Che, dai, Conte è un signore e ci ha provato a semplificare la vita al Bologna mettendo in campo Peluso. Che Peluso e Juve nella stessa frase suonano come un ossimoro di quelli rabbiosi che ti fanno sanguinare le orecchie e ti fanno venire voglia di andare con la macchina contro un  platano.
Solo che nessuno ha spiegato a Peluso che è stato messo li per fare un favore a Pioli e quello decide di fare pure il campione piazzando un assist....

Che avete detto? A si,.. SOCCIA! 

e una marea di grandi interventi.....e pure un sacco di ottimi interventi.....ma che cazzo è successo??????? Dov'è è finito il mezzo brocco che avevamo imparato ad amare? 

Poi niente, che la Juve ha dato e si lascia spazio ai padroni di casa. Che ovviamente sbagliano un sacco, che Diamanti alla Juve non ci voleva venire che stava bene al Bologna, che è la sua squadra, che a lui ci piace crescere col gruppo... GODITI I TUOI  12 PUNTI, STRONZO! 

Ah per la nota.....Vucinic si scassa...fa notizia? Anche no....che noi abbiamo un sacco di roba dall'Argentina... 


....ma pure dalla Spagna....che mica fa male guardarsi attorno... 

e allora che cazzo ci frega a noi di uno scassinatore montenegrino che al massimo è solo stato uno dei principali artefici degli ultimi due scudetti?

Per il resto la partita si trascina tra gol sbagliati con Llorente che non potendo fare un gol decisivo decide prorpio di non farlo e Chiellini che, già che passa da quelle parti, piazza il 2-0 e saluta tutti che deve andare alle casette di natale per farsi un piatto di trippe di quelle buone... 

Che dire: 40 punti su 45, 7 vittorie di file (senza subire gol) e un coppino sulla nuca a quelli che parlavano di crisi dopo Firenze.....sukate, rosicate e sukate ancora....

Oh...la Spagna è da scoprire.....