domenica 16 ottobre 2011

Semifinali di fuoco.

Due semifinali spettacolari. Poco altro da dire su Francia - Galles e Nuova Zelanda - Australia.

Partiamo dalla prima partita in ordine di tempo. La Francia era arrivata carica dopo la vittoria (a sorpresa) contro l'Inghilterra. Tuttavia avevo pronosticato la vittoria del Galles, non fosse altro che per la splendida impressione che i  Dragoni mi avevano fatto durante tutto il mondiale (a partire dalla mancata vittoria per errore arbitrale contro il Sud Africa e la meravigliosa prestazione ai quarti contro l'Irlanda).
Per 20 minuti pensavo di aver fatto centro. Galles dominante sui punti d'incontro, buona tenuta in mischia e in touche (e intanto erano pure avanti 3-0 grazie a un calcio di Hook). Poi è arrivata la mazzata. Prima l'uscita per infortunio di Alun Wyn Jones che ha minato la tenuta della mischia che da quel momento ha cominciato a soffrire terribilmente e poi l'espulsione per placcaggio pericoloso del capitano Warburton (al minuto 22) hanno ridotto le speranze del Galles a poco più di una pia speranza.
Nonostante questo la Francia ha rischiato, commettendo l'errore di pensare che la partita fosse già vinta. Ottimo gioco al piede, ma poco altro per i transalpini che non hanno mai davvero chiuso la partita neanche quando il punto di rottura era a un passo (nel secondo tempo subito dopo il 9-3). E così è arrivata la meta di Phillips a riaprire tutto. Resta il rammarico per i calci sbagliati da  Hook e Jones. Errori senza i quali forse staremo raccontando tutta un altra storia.

La Nuova Zelanda è stata praticamente perfetta. 80 minuti impeccabili da parte di una squadra che si sente in missione per conto di una nazione. Pochi errori, pressione costante, accelerazioni continue, supremazia nelle fasi statiche. Tutto come dovrebbe essere, al punto che sono passati inosservati ben 5 calci sbagliati. Ottime notizie da parte di Weepu e Cruden che hanno fatto dimenticare l'assenza di Carter.
Serata no per Cooper. Tanti errori, anche abbastanza grossolani. E il dubbio che non sia poi così forte come si pensava. Ha giocato 6 partite, ne ha sbagliate 3 e non da poco. Infatti ha giocato male contro l'Irlanda (partita persa), il Sudafrica (vinta fortunosamente) e appunto contro la Nuova Zelanda. Insomma, male nelle partite che contavano davvero....

I risultati alla fine sono Francia - Galles 9-8 e Nuova Zelanda - Australia 20-6.

Finale 3° posto. Galles - Australia. Favorita l'Australia. Ma questo Galles, se mantiene un po' di disciplina può fare grandi cose...

Finale 1° posto: Nuova Zelanda - Francia. La Francia ha convinto solo contro l'Inghilterra. La Nuova Zelanda è in missione. Sembra facile, ma non lo sarà. I precedenti al mondiale dicono 2 vittorie per parte, ma la Francia ha l'abitudine di rovinare la festa agli All Blacks.