lunedì 24 ottobre 2011

Come doveva essere

Alla fine, dopo 24 anni di astinenza e tante delusioni, gli All Blacks si riprendono la Coppa del Mondo. Lo fanno nel modo più bello che esiste, davanti al proprio pubblico, nel sacro tempio dell'Eden Park, al termine di una finale tiratissima, sofferta come nessuno si sarebbe aspettato e grazie a una grande prova di sofferenza collettiva.

La Francia ce l'ha messa tutta, ha retto alle bordate del primo tempo e grazie anche a un po' di fortuna (leggasi tre calci sbagliati da Weepu, che avrebbero permesso alla Nuova Zelanda di chiudere il primo tempo con un rassicurante 13-0) sono rimasti in partita. Nel secondo tempo la fortuna è diventata una grande prova di squadra e infatti i Transalpini hanno dominato la seconda frazione di gioco senza concedere quasi nulla. Appunto quasi, perchè l'unica possibilità avuta dagli All Blacks è stata una punizione segnata da Donald. E chi è Donald? La riseva dell'infortunato Cruden, a sua volta riserva dell'infortunato Slade che era riserva dell'infortunato Carter. Eppure il giocatore "troppo lento per gli All Blacks" ha fatto le cose giuste al momento giusto, prendendo anche in mano la squadra.
Alla fine la vittoria è arrivata per un solo punto (8-7 il risultato finale). Ma basta e avanza per tornare a sollevare la coppa che tutto il paese aspettava.

Per la serie : miglior giocatore del mondiale. Lo prendiamo per semplicità dai campioni del mondo (anche se Priestland e Halfpenny hanno disputato un mondiale strepitoso, come tutto il Galles, arrivato quarto). Facile dire McCaw, ma non sarebbe del tutto vero. Personalmente direi Kaino, che come al solito quando è in campo passa quasi inosservato, ma quando manca ci si rende conto di quanto sia abile... (e una menzione anche a Cory Jane).

Ricordo il cammino degli All Blacks verso il trionfo:
Pool A
Nuova Zelanda - Tonga 41-10
Nuova Zelanda - Giappone 83-7
Nuova Zelanda - Francia 37-17
Nuova Zelanda - Canada 79-15

Quarti: Nuova Zelanda - Argentina 33-10
Semifinali: Nuova Zelanda - Australia 20-6
Finale: Nuova Zelanda - Francia 8-7