lunedì 29 dicembre 2014

Classici film che ti spari a natale....

Il periodo natalizio è carico di consuetudini, riti giudaico-catto-buddisti di cui non puoi fare a meno, sia che si tratti dell'omicidio del tuo stomaco a colpi di cappone, spumante e panettone sia che si tratti di cinema. Magari però cinema in 4:3 visto che i classici di natale o li hai scaricati usando i torrent  in dvd o te li guardi passivamente alla tv godendoti le circa 3600 ore di pubblicità che avevi agilmente scansato nei 12 mesi precedenti (lezione: la tv sa vendicarsi di te). Natale è il momento dei classici, e adesso vediamo, a caso, quali sono i tuoi... 

1 - Una poltrona per due 

Ovvio che una lista di questo tipo riscriva il concetto di pacchiano. Ovvio. Ce ne frega? Anche no.
Perchè in realtà "Una poltrona per due" una volta lo hai visto anche ad agosto e, pur essendoti piaciuto come sempre, non ti ha lasciato del tutto soddisfatto. Non che il film necessiti dell'atmosfera natalizia. Semmai siete voi ad averne bisogno per entrare nel clima giusto. 
Nota a margine: da bambino questo film ti aveva fatto credere che il mondo della finanza fosse pieno di simpatiche canaglie e fosse divertente. Poi, molto tempo, hai destinato il TFR e la cosa non ti è parsa più tanto divertente.. 


2 - The Nightmare Before Christmas 

Ma ve li ricordate i tempi in cui Tim Burton era ancora legato a film meravigliosamente assurdi/macabri/divertenti/bellissimi? Cioè quando ancora si occupava di fiabe oscure?
Eh...bei tempi.... poi è arrivato Alice in Wonderland.... 
Ma bando alle supercazzole! Nightmare Before Christmas resta un film bellissimo, senza senso (come deve essere) e meravigliosamente natalizio.

Re del blu, re del mai, 
non ho più dentro me
quella voglia di terrore e di guai... 
quando è notte i passi miei
fanno quel tic tac... (lacrimuccia...avevo 7 anni quando è uscito questo film...)

3 - Die Hard

No sul serio...la storia si svolge a natale, in una calda atmosfera fatta di morti ammazzati, proiettili che volano e mazzate da tutte le parti  Mica ho detto che il film deve per forza essere commovente o pieno di sentimenti positivi!

4 - La spada nella roccia

Qua si gioca pesante. Tutta la tua infanzia ti passa davanti, mista ad immagini di un Merlino che faceva palesemente uso di crack e una maga magò che spaccava un sacco. Poi in lontananza vedi anche la storia struggente di un piccolo dinosauro alla ricerca di una valle incantata, ma questa è un'altra storia...
Un classico Disney di quelli immortali. E se siete nati negli anni '80 mettete da parte la faccia da duro di circostanza...so bene che lo avete visto tutti più di una volta, su dai, non facciamo i duri a natale.

5 - Babbo bastardo 

Mettetela come volete. Ma il babbo bastardo dedito alle rapine e all'alcolismo per te rappresenta una delle migliori commedie natalizie di sempre...

6 - Mamma ho perso l'aereo

A conti fatti, anche se quel bambino cresciuto come un anoressico drogato con seri disturbi alla personalità (in pratica un emulo di Axl Rose ma senza la voce paurosa dello stesso e suppongo con molta meno eroina e risse) ti è sempre stato allegramente sui coglioni devi ammettere che la storia del piccolo bambino assassino affiliato al Fronte al-Nusra ti ha sempre fatto ridere un sacco.

7 - Pagemaster - l'avventura meravigliosa

Mi sa che un post sui film che hanno per protagonista Macaulay Culkin (credo di averlo scritto giusto se no senti...chissene!) tocca farlo in futuro...
La realtà è che ho sempre sognato di finire in un cartone animato dopo aver letto un libro...

8 - I Goonies

Ciao maggiore età, ci vediamo dopo le feste, che ora sei fuori luogo..

9 - Elf
sto Elfo ha più culo che anima
La prima volta lo hai visto per caso. E ti è piaciuto. Specie perchè, tra le cose, c'è la tua musa ossia Zooey Deschanel. O specie perchè ti ha sempre fatto ridere un sacco.

10 - Jack Frost (quello del 1998)

Si il film con Michael Keaton, non il personaggio fastidioso e tamarro de "Le 5 leggende".
La storia di un uomo che trascura la famiglia per lavoro e quando si pente viene steso da una macchina. Salvo tornare in vita...sotto forma di pupazzo di neve.
Divertente e pieno di buoni sentimenti. Che fuori da natale ti viene il diabete, ma a natale...