giovedì 10 aprile 2014

Juve - Lione 2-1. Si va verso casa...

Il gol del senatore a vita Nonno Pirlo che poi per far festa ha pensato bene di andare a farsi un cicchetto al bar con gli amici di un tempo lamentandosi che sti giovani son tutti drogati e non fanno un cazzo. 


Il gol di minchia del Lione dove la minchia non è il gol ma la difesa, che su un pallone che generosamente definiremo del cazzo, prende un gol che serve solo a legittimare la richiesta di invalidità permanente dei presenti. Il resto è sofferenza. Solo che nell'intervallo quelli con la maglia bianconera si accorgono che si, quelli hanno la maglia rossa, ma non è che sia il Bayern è solo quella squadraccia del Lione. E poi cazzo son francesi, non puoi perdere con sti minchioni che in 2000 anni di storia hanno inventato solo la baguette, l'omosessualità e dei profumi che porca madonna costano un pacco di soldi....francesi del cazzo... 

E infatti basta un ovvio mezzo autogol per vincerla. Mezzo....

Nel mezzo due domande.....che cazzo ci facevano in campo Vucinic e Isla??
Ma soprattutto....che cazzo ha da esultare quel pistola di Osvaldo? 

Sentite...sono le 23.05 e non ho cazzi.... andiamo al sodo...