sabato 19 aprile 2014

Game of Thrones 4x02 - The Lion and the Rose

Secondo episodio, secondo riassunto. E andiamo....

La puntata inizia in Piadera, dove i produttori della seriE hanno fatto un giro a cercare asparagi e funghi, rompendo pure i coglioni a tutti quelli che volevano andare a fare camporella con la Punto scassata dello zio



Poi all'improvviso ti appare lui, quello appassionato di... uh, cazzi? con l'archetto e la faccia da ingegnere che per la prima volta dopo tanti anni riesce finalmente a vedere una fregna e si infoia all'istante... nasce una storia d'amore intensa... 

.... che lei pare gradire molto diremo... 

"Ma che faccia da cazzo hai?" ci dice a quello intanto la patonza che sta alle spalle del geometra bastardo dei Bolton intento a darci dentro con la mano non inquadrata e intento a prendere le misure per le fondamenta di un capanno degli attrezzi... 

A sud, dalle parti di Villorba si tiene intanto un pranzo di famiglia. I due fratelli diversamente di successo sono alle prese con questioni di vita o di morte, robe che fanno vacillare il regno.... 

"Non riesco più a farmi le manovelle" dico con voce rotta dal dolore sir Incesto che poi manda via quella pornodivo di Pod, che lo guardava con la faccia di chi ne sa...

"Cazzomega!" ci dice il nano, "c'hai 40 anni, un sacco di soldi e sei ancora li che ti fai le pippe???" ci dice con grande empatia e la faccia di uno che evidentemente ha appena bevuto la  quarta Sambuca a stomaco vuoto. "spetta che ti mando uno bravo...." 

"Uno bravo???" si domanda quello. Che dopo la laurea al Cepu ha una certa esperienza in fregature e stamattina ha appena comprato un aspirapolvere folleto... 

E dal nulla appare Bronn...."Dai mano-svelta", gli urla, "mettiti le scarpe che si va a troie!"

La prende bene lui, che di certo non si aspettava che la giornata finisse con la gonorrea.. 

A Nord intanto le solite 20 comparse cavalcano furiosamente verso Castelbrando per non arrivare in ritardo alla festa medievale che poi già che costa un casino e non trovi parcheggio sai che scazzo.. 

...e laddove Roose Bolton sta tenendo un discorso amorevole a suo filglio. 
"Sei un bastardo, tua madre era una zoccola e non ti voleva e tagliati quella cazzo di barba!".

E va a farsela tagliare da quel tizio che oramai è utile come Alfonso Signorini ad una festa di Briatore e Bobo Vieri......

....ed in una scena carica di pathos e tensione ecco che succede! Theon o come cazzo si chiama scopre che la sua vita è stata uno spreco che regnare non faceva per lui perchè no, lui era nato per fare il barbiere! Va che faccia da pistola che ha... 

Intanto al banchetto di Joffrey Umberto Tozzi si offre di cantare uno dei suoi pezzi a Re Joffrey

"Portatemi la sua testa!" gli risponde il pistola che per la prima ed unica volta nella sua vita fa e dice la cosa giusta. Segue regalo di Tyrion Tognazzi  che pensa bene di regalare all'infermo mentale un libro. NO, MA CHE CAZZO TI DICE LA TESTA?? 

Perfino Sansa, la cui intelligenza a permetterle di capire come ci si leghi le scarpe si rende conto che è una cazzata..

"Sei proprio un Nano di merda!" gli dice il cazzetto biondo con la faccia di uno che ha perso una partita a Fifa...
...dimostrando poi di gradire il regalo, diremo.
"E la prossima volta lo faccio la tua cippa!", Applausi a scena aperta!

 Neanche un minuto ed eccolo, Tognazzino, che si nasconde per mollare un peto...

 Il cui puzzo mette in imbarazzo la mignotta.... delicata...

A Eraclea intanto si fa il solito falò tra giovani drogati...




















E li, tra alcool, droghe e freddo Stannis decide di sbattersene e si caga addosso..

E...no! Bran no! Che palle Bran! Fanculo! Perchè non sei morto alla prima puntata??? 

Tornando giù dalle parti di Potenza è ora del matrimonio. Che sarebbe pure imponente se non fosse che la tizia qua decide di presentarsi con in testa la cofana di Moira Orfei... scelta del cazzo certo...
...ma in tutta onesta ci passeri sopra...

 "Sei una vecchia stronza", dice intanto il campione del mondo di trollate, così giusto perchè passava da quelle parti. Lei dal dolore ha una colica..
WE! La madò!
Al pranzo di nozze lo scopa-sorelle decide che è giunto il momento di rifarsi delle troppe trolatte subite. E va a piazzare il colpo
 "C'hai i riccioli dimmerda, sembri coglione"

 "We, vecchio! Io con la mano destra faccio i ditalini a tua sorella!", gli risponde quello piccato..
 Che vita dimmerda.....

Ma anche la donna con il mocio vileda biondo in testa decide di tentare la rivincita andando a trollare una caso...
 
Scelta eccellente diremo...

Per rimediare allo 0-2 rimediato dalla famiglia dei dementi biondi allora il reuccio va a trolare lo zio con fare elegante. Ha in mano un continente, migliaia di soldati e va a fare i dispettucci....capisci che se gli dai del demente c'è un motivo..

 Intanto Lady Mocio sorride contenta e fa gnè-gnè...

"Nanetto della cippa!"
"Cazzo vuoi?"

"SUKA!"

 E tra il grande orgoglio della madre spunta la faccia di Lord Tywin che quella coppa al nipote saprebbe dove metterla...
 Per celebrare la trollata il biondino si mette a bere.
"Ci ho intinto il mio pene!" ci dice a tradimento il nano a quello mentre beve..

 Lo shock è tremendo...

...abbastanza da ucciderlo.

IL REGNO TUTTO È IN LUTTO