martedì 26 luglio 2016

20 cose a caso sulla Marijuana

Nel mezzo del dibattito sulla legalizzazione della marijuana trovi utile fare due riflessioni su cosa faccia veramente questa pianta. Ecco a voi 20 cose che la Marijuana può fare o a cui ti fa pensare.

1 - Cura il cancro.
Eh si, se assumete un sacco di gangja vi passa il cancro. Il vostro e quello dei parenti che vi stanno intorno.Anche al cancro passa il cancro.

2- Fa venire il cancro 
Specie se il buon Ahmed è in ferie e ti tocca comprare l'erba marcia e piena di diluenti e ammoniaca di Peppo.

3- Cura le paranoie 
Due belle canne e le paranoie diventano un ricordo lontano. Ti sale il relax e non ti frega più un cazzo dei problemi della giornata



4- Fa venire le paranoie 
Specie quando ad Agosto inoltrato il tuo pusher viene arrestato e tu sei rimasto senza erba. Due palle cercare altra gente che te la venda. E poi Ahmed parlerà? Cazzo, sento dei passi...stanno venendo a prendermi... 

5- Aumenta l'attività cerebrale
In effetti quando devi fare i conti per capire come trasformare una caccola di fumo in tre canne pensi un sacco e diventi creativo. Anche quando devi provocare degli ammanchi dell'erba degli altri diventi molto fantasioso. Ops.....

6- Rallenta l'attività cerebrale.
Però gente, capiamoci: quella cosa per cui il tempo attorno a te rallenta è una figata

7- Aiuta il metabolismo 
Nel senso che digerisci prima, per quello hai sempre fame. Circa.

8- Ti fa ingrassare 
Ti credo... ho sempre fame....dio boe... 

9- Non fa venire altre dipendenze
Di suo no.

10- Fa venire altre dipendenze 
E che ci posso fare se Dimitri, quello nuovo e pieno di tatuaggi, vende anche bamba, anfetamine e torte al limone? 


11- Aumenta i rapporti sociali 
Devi conoscere un sacco di gente per farti i contatti giusti. La tua agenda si riempie di nomi falsi, ma fanno numero, ti senti meno solo. Poco conta che le tue conversazioni si riducano a un classico "senti il tizio, chiedigli quante sedie portare alla festa". 

12- Riduce i rapporti sociali 
Si, perchè quelli che non fumano spesso rompono il cazzo.
"Fa male".
"Ti rovina"
Poi noi rovineremo la faccia a questa gente, ma non è necessario che lo sappiano.


13- Fa scopare 
Non lo ha mai detto nessuno. Dovevo far numero.

14- Non fa scopare 
Come sopra. 

15- Legalizzarla combatterebbe la mafia
Anche regolamentare la prostituzione tagliando fuori i papponi e quindi facendo si che la sola persona che guadagna di quel lavoro sia la prostituta. Si, avete ragione su entrambe le cose.

16- Alla mafia non farà neppure il solletico.
No, Gasparri...tu questo blog non puoi leggerlo. Sono ammessi cani e maiali. Non i parlamentari. Ma nessuno proprio. 



17- Non avrebbe impatto sociale 
A parte milioni di fattoni rilassati che vagano per i bar a schimicare e ascoltano mollamente del raggae. Che non è necessariamente una brutta cosa... 

"Concrete a bun
baton path hope your teen but
Babylon boy them till a youth
and one whole woman no chance
While a next set a monster di ratatatantan
Then dig more grave than rouse open hills and
Small community get what shoot by a blood sta"


18- Devasterebbe i nostri giovani
Mai quanto le leggi della Fornero, le battute del defunto Padoa-Schioppa o le riforme della scuola degli ultimi anni. E mai, mai, mai, mai come il Jobs Act.
Qui almeno posso scegliere liberamente. 

19- Alla lunga uccide
Il problema è capire la dose letale. 
8 ore al giorno in fabbrica, cantiere o ufficio per oltre 40 anni sono una dose letale. 
Migliaia di euro di interessi da pagare per poter avere un tetto sopra alla testa (detto "mutuo") sono una dose letale.
Per la Marijuana stiamo ancora aspettando. Al momento è certo che la dose letale ammonti a un pacco da 200 kg lasciato cadere da 10 metri di altezza sopra la tua testa. 

20- Non uccide
Si è vero. Però.... non è che mi siano davvero così chiari gli effetti a lungo termine. O meglio: tu non li conosci. Possibile che una sostanza che interagisce col tuo cervello non crei alcun danno? Boh.....

Bon, ora vi lascio che ho da fare. 

Per chi non ha capito lo spirito vagamente ironico del post...