mercoledì 26 ottobre 2016

Libri motivazionali. Ossia come buttare nel cesso i soldi.

Vivi affogato in un mondo di libretti di merda che ti spiegano delle cose credendo di sapere di cosa stanno parlando. Anche se non è vero. Perché certe materie necessitano di anni di studio e di molta esperienza. Ma siccome leggere "Così parlò Zarathustra" o prendere una laurea in psicologia (per non parlare di una laurea in medicina!) costa fatica meglio ricorrere al pattume. Che in 80 paginette vendute al modico prezzo di 25 euro ti spiega come puoi diventare Zar di tutte le Russie in 10 passi e stando davanti al pc e osservando una teiera di porcellana in controluce. Che l'importante è crederci. Ecco quindi qualche esempio di questi capolavori della letteratura moderna.  



con tre parole: "stasera pago io".



Nota dell'autore in quarta di copertina: "Volevo sentirmi Socrate, ma ha trovato solo una copertina di merda"


Perchè non ti sei messo la maglietta di lana come diceva la nonna.


Prima regola: scrivere libri di merda
Seconda regola: trovare dei coglioni che li comprano.
Le altre 8 regole servono solo per far volume.


Solo se mi dai il culo.


Cosa lo scatena? Tu sei uno stronzo. Lei pure. E assieme fate mezzo cervello. Altro da capire? 


Solo che nessuno si è chiesto se mi interessasse saperle ste cose... quel "non convenzionale" mi suscita angoscia.... 


Oltre alla tristezza dell'indice stampato sulla copertina che già da solo da un'idea di tristezza e pezzenteria che guarda non ti dico. Di solito per dimagrire uno andava dal medico. Che tipo ha studiato. Lui. 

L'autore ci spiega come utilizzare rapidamente ed efficacemente le risorse del cervello umano. In particolare ci spiega come un cervello funzionante ci scoraggi dal fare certi acquisti di merda. 


Ma sopratutto pensa che stai arricchendo lui che lo ha scritto. 


In omaggio con lo startet pack per far esplodere il cervello: 
SOLD OUT!